Roma Calcio » AS Roma News » Calcioscommesse, ag.Mauri: ”Il giocatore e’ estraneo ai fatti”

Calcioscommesse, ag.Mauri: ”Il giocatore e’ estraneo ai fatti”

L’agente del biancoceleste, Tiziano Gonzaga, ha difeso il proprio assistito tirato in ballo dalle confessioni di Carlo Gervasoni, difensore del Piacenza

Un'immagine recente di Stefano Mauri (Getty Images)

CALCIOSCOMMESSE AG.MAURI IL GIOCATORE E’ ESTRANEO AI FATTI / WEB – In queste ultime ore, l’indagine sulle partite truccate si e’ arricchita di nuovi elementi. Il difensore del Piacenza, Carlo Gervasoni, avrebbe indicato ai pm, tre partite su cui si sarebbe concentrata l’azione dell’organizzazione che alterava i risultati: Palermo – Bari 2 – 1, Lazio – Genoa 4 – 2 e Lecce – Lazio 2 – 4. Ora, gli inquirenti dovranno valutare l’attendibilita’ e la veridicita’ di queste affermazioni. Inoltre, il giocatore avrebbe tirato in ballo il nome del centrocampista laziale Stefano Mauri. Su di lui sono gia’ arrivate le parole di un altro indagato, Alessandro Zamperini, difensore del Ventspils, che ha dichiarato la totale innocenza del biancoceleste. E’ di poco fa, invece, una nota del procuratore di Mauri, Stefano Gonzaga, nella quale si legge: ”In riferimento alle notizie di stampa apparse oggi, circa le indagini sul calcioscommesse condotte dalla Procura della Repubblica di Cremona, Tiziano Gonzaga, agente del calciatore Stefano Mauri, comunica che il calciatore e’ totalmente estraneo ai fatti per i quali si procede…”.

Marco Pennacchia