Roma Calcio » AS Roma News » Mercato Roma, per Cicinho ipotesi rescissione

Mercato Roma, per Cicinho ipotesi rescissione

Se a Gennaio non dovessero arrivare offerte per l’esterno brasiliano, la societa’ potrebbe valutare la rescissione del contratto

Cicinho durante la sua ultima apparizione a Firenze (Getty Images)

MERCATO ROMA CICINHO IPOTESI RESCISSIONE / WEB – Era l’estate del 2007 quando la Roma acquisto’ Cicero Joao de Cezare, piu’ noto come Cicinho, dal Real Madrid. Per lui, la storia in giallorosso non e’ stata molto fortunata: l’8 Febbraio del 2009, dopo aver siglato il gol del vantaggio nella gara casalinga contro il Genoa, vinta poi per 3 a 0, il brasiliano ha subito un infortunio ai legamenti. Ha dovuto stare fuori dal campo per circa sei mesi. Agli inizi del 2010, e’ passato in prestito al San Paolo per poi tornare nelle file della Roma a Giugno. Con Ranieri, pero’, Cicinho ha faticato a trovare spazio e, a Gennaio di quest’anno e’ andato, sempre con la formula del prestito, al Villareal. Ora, la sua situazione e’ simile a quella di molti altri giocatori, anche del calibro di Juan, Taddei, Simplicio e Borriello: poca affinita’ con Luis Enrique o, se vogliamo, con il suo progetto. La scelta del tecnico spagnolo di schierarlo in campo a Firenze e’ stata criticata da molti, non soltanto tifosi. Dunque, Cicinho e’ sulla lista dei partenti ma, se non dovessero arrivare proposte, a Gennaio la societa’ potrebbe anche optare per una rescissione consensuale del contratto che e’ in scadenza a Giugno.

Marco Pennacchia