Roma Calcio » AS Roma News » Napoli – Roma, al San Paolo e’ spettacolo. Roma avanti per 1 a 0

Napoli – Roma, al San Paolo e’ spettacolo. Roma avanti per 1 a 0

Un’ottima Roma conclude la prima frazione di gioco in vantaggio per 1 a 0. Primo tempo bellissimo.

I loghi di Napoli e Roma

NAPOLI ROMA AL SAN PAOLO SPETTACOLO ROMA AVANTI 1 a 0 / NAPOLI –  E’ subito spettacolo al San Paolo. Dopo una partenza spavalda del Napoli, alla prima occasione la Roma colpisce: e’ il terzo minuto quando Lamela s’inserisce sulla destra, salta un avversario, entra nell’area di rigore e mette in mezzo: papera clamorosa di De Sanctis che devia la palla nella propria rete. Un minuto dopo gli azzurri reagiscono: cross di Hamsik  dal vertice sinistro dell’area sul quale Stekelenburg ci mette una pezza. Al 7′, Totti indovina un passaggio fenomenale per Rosi che salta un difensore e crossa per Lamela che e’ un po’ defilato: l’argentino non se la sente di calciare al volo, favorendo il recupero del portiere azzurro. Al 12′ e’ da segnalare un’ottima chiusura di Juan su una percussione sempre di Hamsik. Al 17′ invece e’ Maggio a chiudere bene su Osvaldo che stava per ricevere un passaggio filtrante dal capitano. E’ sempre il terzino del Napoli a creare apprensione: al 21′ sfugge a Taddei e punta l’area di rigore ma il suo cross al centro si rivela un passaggio per l’estremo difensore della Roma. Al 23′ Hamsik sbaglia un gol incredibile: il centrocampista slovacco riceve un passaggio dalla destra da Zuniga che chiede solo di essere spinto in rete ma il tiro finisce altissimo. Passano cinque minuti e Lamela ruba una palla a centrocampo, duetta con Osvaldo che gli spiana la strada verso l’area napoletana ma il talento giallorosso esita troppo favorendo il recupero di Campagnaro. Taddei e Rosi soffrono gli inserimenti degli esterni del Napoli ed e’ sulla corsia destra che al 32′ Lavezzi perfora la difesa della Roma e colpisce il palo. Nemmeno tre minuti dopo e’ Osvaldo a fallire l’appuntamento con il gol, deviando a fil di palo un cross di Taddei.  L’italo – argentino si ripete subito dopo su un’intuizione geniale dalla meta’ campo di De Rossi: solo davanti a De Sanctis, il suo tiro termina fuori. Al 40′, ottima azione della Roma che coglie il palo con Lamela: il numero dei legni colpiti torna in parita’. E’ una partita bellissima e a ritmi infuocati perche’ sul capovolgimento di fronte, Zuniga compie un tiro-cross deviato provvidenzialmente in calcio d’angolo. E’ l’ultima emozione del primo tempo: si va al riposo con i giallorossi in vantaggio di un gol.

Marco Pennacchia