Roma Calcio » AS Roma News » Napoli – Roma, Mazzarri: ”La Roma? Una squadra di talenti e campioni”

Napoli – Roma, Mazzarri: ”La Roma? Una squadra di talenti e campioni”

Il tecnico nel Napoli ha lodato i meriti dell’avversario ma ha aggiunto: ”Ci e’ andato tutto storto

Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri (Getty Images)

NAPOLI ROMA MAZZARRI LA ROMA UNA SQUADRA DI TALENTI E CAMPIONI / NAPOLI – Walter Mazzarri ha commentato lucidamente, a bordo campo,  la partita persa in casa dai suoi contro la Roma. Il tecnico ha ammesso che la sua squadra non e’ stata fortunata ma ha evitato di piangersi addosso esaltando comunque i meriti dell’avversario. Ecco le parole rilasciate ai cronisti di varie emittenti televisive:

Lei ha sottovalutato la Roma?
Assolutamente no, la Roma e’ una grande squadra, con una grande panchina, basta pensare  a Perrotta. Io faccio i complimenti ai miei giocatori.

Che tipo di giocatore e’ Vargas?
E’ un giocatore di grandi prospettive, il Napoli ha degli ottimi osservatori, sara’ un buon giocatore.

Il  Napoli non ha mai sbagliato cosi’ tanto, sia in avanti che indietro, forse vi manca Cavani?
A volte e’ piu’ brillante, a volte meno, almeno in campionato non sta brillando come potrebbe.

Sul secondo gol, errore di Campagnaro?
Sono cose che possono succedere, si poteva evitare con un po’ piu’ di attenzione, ma va bene cosi’.

Cosa e’ mancato negli ultimi metri?
Chi stava davanti doveva semplicemente essere piu’ lucido in zona gol.

Luis Enrique ha detto che poteva finire con qualsiasi risultato.
Complimenti a Luis Enrique perche’ in Italia siamo abituati se si vince a non dare il merito all’avversario. Il Napoli e’ stato sfortunato su tutti gli episodi. Anche oggi il portiere e’ stato fenomenale. Piu’ di quanto ha fatto oggi la squadra non lo puo’ fare. Accettiamo questa amara sconfitta ma si continua.

Questo finale di campionato puo’ ridimensionarvi
Non ci ho mai pensato a queste cose che fate voi. Sono contento di quello che abbiamo. E’ una stagione nata sotto una stella negativa. Oggi c’e’ stato un errore arbitrale sull’1 a 0 che ci ha penalizzato. Quando e’ scritto che devi perdere nel calcio perdi. In questo periodo siamo sfortunati sotto ogni punto di vista.

I reparti sembravano lunghi
Si, te sai che siamo una squadra orogliosa. Abbiamo preso questo gol balordo e abbiamo provato subito a recuperare. Abbiamo rpovato a recuperare e loro con i campioni che hanno sono andati a nozze con quegli spazi. Lamela quando parte e’ mostruoso. Ma dal punto di vista degli episodi ci e’ andato tutto storto. Anche il 3-1 e’ arrivato su un tiro innocuo.

Ora come si riparte?
Ho dato una pacca a tutti e gli ho detto “bravi giochaimo cosi’ anche tra tre giorni”. Devono far scivolare questa partita e andare avanti.

1-3 esagerato ma qualcosa vi e’ mancato sugli esterni
Probabilmente anche Maggio a volte e’ stato tradito dal campo viscido. Il portiere della Roma aspettava sempre sul primo palo ed e’ stato perfetto. Ma una squadra che va sulle fasce in questo modo cosa deve fare per fare gol alla Roma? Dal punto di vista del gioco non ho nulla da rimproverare ai miei ragazzi.

Inler: come valuta la sua prestazione?
Oggi l’ho visto a ripresa. Lo avevo lasciato fuori a Novara perche’ stanco. Mi sembra abbia fatto una buona gara. Nel primo tempo dovevamo andare su De Rossi con le punte e lo abbiamo fatto poco e lui e Gargano hanno sofferto il 2 contro 3.

Lavezzi?
Se e’ uscito dal campo vuol dire che ha avuto qualcosa di importante.

Sul gol annullato?
Sarebbe stato l’1-1 nel momento in cui la Roma era in difficolta’. Prima del gol loro c’era stato fischiato un fuorigioco a Lavezzi che non c’era. Era fourigioco? Volevo vederlo, a me lo avevano detto. Allora vuol dire che quelli che lo hanno visto hanno sbagliato e avete ragione voi…

Sul fatto di Totti poteva esserci il rosso…
Chiudiamo l’argomento arbitri, lasciamo perdere sia oggi che a Novara, speriamo che qualche episodio venga a favore nostro.

Il mercato?
Non ci penso a genaio, mi girano le scatole per come abbiamo perso, il risultato non rende giustizia per come abbiamo giocato.

Cosa ti ha impressionato della Roma?
E’ una squadra di talenti, e’ piena di campioni, e’ forte nell’organico. Lamela e’ destinato a diventare un fuoriclasse. Hanno anche in panchina giocatori molto forti, e’ una squadra ottima.

Marco Pennacchia