Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Heinze voleva andare via

Roma, Heinze voleva andare via

Il difensore argentino, titolare fisso della Roma, ha avuto qualche contrattempo di troppo e ha seriamente pensato di lasciare la capitale

Gabriel Heinze, vincitore del campionato nazionale con Manchester, Real e Marsiglia

AS ROMA HEINZE / WEB – Gabriel Ivan Heinze è uno di quei giocatori che, a dispetto dell’età, hanno una forza di volontà ed una compattezza fisica così alta da poter giocare da titolari inamovibili in qualsiasi club. La Roma non vuole assolutamente mollare il centrale argentino, quest’anno titolare in ben dieci occasioni, pur essendo stato inizialmente giudicato come ruota di scorta della difesa capitolina. Eppure Heinze da qualche tempo non è più sicuro di restare a Roma e di rinnovare il contratto anche per la prossima stagione; ci sono sì le lusinghe piuttosto evidenti di due club come il River Plate ed il Lanus, ma in realtà il motivo della titubanza del difensore è raffigurato dall’episodio spiacevole del furto subito nella sua abitazione romana durante il mese di novembre. Heinze, spaventato ed indispettito ha pensato seriamente di lasciare l’Italia appena possibile, ma pare che ad un mese di distanza le acque si siano placate. Ora però i club argentini lo cercano, lo tentano, lui ha fatto sapere di doverne parlare con la famiglia. La Roma non può non essere preoccupata perchè perderebbe un punto ormai fisso del proprio reparto arretrato. Si attendono sviluppi in tal senso.

Keivan Karimi