Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, il rinvio della prima giornata porta bene

Roma, il rinvio della prima giornata porta bene

Nei corsi e ricorsi storici scopriamo che la squadra giallorossa vanta un precedente fortunato nel rinvio della prima di campionato

La Roma vinse 2-1 sul Como al rinvio della prima giornata del 2002-2003

AS ROMA PRIMA GIORNATA / WEB – Stasera a Bologna la Roma recupera la prima giornata di campionato, spostata al 21 dicembre per via dello sciopero dei calciatori attuato a fine agosto, proprio durante il primo week-end in cui era previsto l’inizio del torneo 2011-2012. C’è un precedente in serie A, non troppo lontano, che ha delle similitudini con l’attuale stagione; si tratta del campionato 2002-2003, quando la prima giornata venne posticipata per problemi con i diritti televisivi e le automatiche renumerazioni previste per le squadre della massima serie. Si giocò allora nel mese di novembre, precisamente mercoledì 6, in notturna. La Roma affrontò all’Olimpico il neo promosso Como allenato da Loris Dominissini, mago della promozione l’anno precedente. I giallorossi giocarono un ottimo primo tempo, andando in vantaggio con Marco Delvecchio e raddoppiando a inizio ripresa col solito Francesco Totti. Nel finale gli uomini di Capello subirono il ritorno di un Como agguerrito, in gol col bomber Denis Godeas, ma la Roma riuscì a mantenere il gol di vantaggio e portò a casa il 2-1 conclusivo ed i 3 punti in palio. Dunque precedente positivo per la compagine capitolina, che potrebbe provare a guardare con ottimismo alla gara di questa sera.

Keivan Karimi