Roma Calcio » AS Roma News » Roma – Juventus, fine primo tempo: 1 a 0 per i giallorossi

Roma – Juventus, fine primo tempo: 1 a 0 per i giallorossi

Terminata la prima frazione di gioco allo Stadio Olimpico con la Roma in vantaggio di un gol

ROMA JUVENTUS  / ROMA – La Roma di Luis Enrique parte bene contro la prima della classe: e’ il 5′ minuto quando viene assegnato un calcio d’angolo ai giallorossi. Dalla bandierina va il capitano che passa la palla a Pjanic, il quale gliela rigira prontamente. Totti allora effettua un cross all’interno dell’area di rigore dove va a staccare di testa De Rossi. Il tiro non e’ irresistibile ma Vidal, davanti alla porta, compie un liscio clamoroso ingannando Buffon. Uno a zero. Dopo il gol, pero’, la Roma soffre le incursioni della Juventus: per una decina di minuti la squadra di Luis Enrique non riesce quasi a raggiungere la meta’ campo. Poi due lampi. Al 18′ Taddei  riesce a penetrare in area di rigore dalla fascia destra per ottenere un calcio d’angolo ed un altro al 21′, quando e’ Lamela ad avere una buona occasione ma si incarta sul pallone che termina sul fondo. Poco dopo e’ Taddei a compiere lo stesso errore di Vidal: liscio clamoroso al limite dell’area che favorisce Matri, l’attaccante juventino tira al volo ma Stekelenburg, con una parata fenomenale, gli nega il gol. La Roma soffre molto le incursioni laterali  di Pepe e anche le giocate di Pirlo e Matri tuttavia De Rossi ed Heinze sono in grande serata. Il capitano del futuro, almeno dopo i primi 45 minuti, sembra trovarsi a suo agio nel ruolo di centrale difensivo. Al 40′ fallo di Viviani su Marchisio al limite dell’area di rigore giallorossa: sul pallone va Pirlo ma il suo tirro e’ strozzato a terra e, nonostante passi sotto le gambe della barriera della Roma, non coglie impreparato Stekelenburg. Quattro minuti dopo e’ Heinze a compiere una chiusura quasi miracolosa su un passaggio di Pepe diretto a Matri che si trovava solo al centro, davanti al portiere olendese. Nessun recupero secondo Orsato: il rimo tempo si conclude sull’uno a zero per i giallorossi.

Marco Pennacchia