Roma Calcio » AS Roma News » Roma – Juventus, Gautieri: ”La Roma puo’ far male ai centrali della Juve”

Roma – Juventus, Gautieri: ”La Roma puo’ far male ai centrali della Juve”

Le dichiarazioni dell’ex attaccante giallorosso sulla sfida dell’Olimpico

Il tecnico del Lanciano Carmine Gautieri

ROMA JUVENTUS GAUTIERI LA ROMA PUO’ FAR MALE AI CENTRALI DELLA JUVE / WEB – Carmine Gautieri, attaccante della Roma dal 1997 al 1999 ed ora tecnico del Lanciano, ha rilasciato alcune dichiarazioni ad una nota radio della Capitale in relazione alla sfida di lunedi’ sera che opporra’ i giallorossi alla Juventus di Antonio Conte. Ecco i principali punti toccati dall’intervista:

Che idea hai dell’attuale Juventus?
Ho avuto modo di guardarla ed e’ una squadra che e’ stata rinnovata molto, con un allenatore che non molla mai. Sta dimostrando di essere la squadra piu’ forte per cattiveria e voglia di vincere. Hanno una mentalita’ vincente, e’ la squadra da battere anche se poi il Milan nelle ultime partite non ha perso un colpo.

Sui punti deboli della Juventus.
Il reparto difensivo e’ il piu’ debole e per la Roma sara’ importante velocizzare il gioco negli ultimi 20 metri. La coppia dei centrali della Juventus e’ debole e li’ la Roma puo’ far male.

Sul modo di giocare della Roma.
 E’ un allenatore nuovo, ha una mentalita’ diversa con uno stile che arriva da lontano, e’ per questo che ci vuole il tempo necessario. E’ normale che nella mole di gioco della Roma ci dovrebbe essere molta piu’ finalizzazione, il solo Osvaldo non basta alla Roma. I centrocampisti hanno tanta qualita’ ma poca gamba per entrare velocemente, e’ per questo che diventano importanti gli esterni. Secondo me la Roma ha bisogno di giocatori che si inseriscono, alla Boateng, com’era Perrotta un tempo per la Roma.

Sui continui cambi di formazione  di Luis Enrique.
 Sono d’accordo con gran parte dei tifosi i quali criticano questa scelta dell’allenatore. Forse l’allenatore pensa che questa squadra non abbia dei fenomeni, e’ per questo che cambia spesso.

Continuare con Luis Enrique?
 Si’, e’ la scelta piu’ giusta. Cambiare oggi non ha senso e sono convinto che Luis Enrique sia un allenatore valido. Sta cercando di creare una struttura solida e penso ci voglia tempo. A Roma non perdonano nulla ma penso che sia meglio avere pazienza e continuare con lui.

Su Bojan.
 Ha grandi margini di miglioramento ed e’ importante per il futuro della Roma. Anche se ancora non ha reso al massimo penso possa fare bene.

Totti dovrebbe giocare davanti?
Secondo me dovrebbe giocare avanti perche’ Totti e’ il giocatore ideale per il gioco di Luis Enrique.

Cosa hai provato nei dieci secondi successivi al famoso fallo di Deschamps?
 Ho pensato quello che hanno pensato tutti i tifosi della Roma. Eravamo a conoscenza di certe situazioni e dopo il 2 a 1 non ci hanno fatto piu’ giocare.

Marco Pennacchia