Roma Calcio » AS Roma News » Roma, la dirigenza e’ con Luis Enrique. Domani confronto con la squadra

Roma, la dirigenza e’ con Luis Enrique. Domani confronto con la squadra

DiBenedetto, Baldini, Fenucci sono con il tecnico spagnolo che, domani, alla ripresa degli allenamenti si confrontera’ con la squadra

Il tecnico della Roma Luis Enrique

ROMA LA DIRIGENZA CON LUIS ENRIQUE DOMANI CONFRONTO CON LA SQUADRA / TRIGORIA – E’ il momento di capire cosa non va e di prendere una decisione. Questo e’ stato il motivo dell’incontro tra DiBenedetto, Fenucci e Sabatini che oggi hanno pranzato insieme a Trigoria. Baldini li ha raggiunti solo nel pomeriggio. Cosa ne e’ uscito? L’allenatore e’ l’ultimo dei responsabili. Non si sa se questo pensiero sia sincero o se sia dettato dal fatto di dover mantenere una linea coerente: esonerare lo spagnolo vorrebbe dire rimangiarsi tutto cio’ che e’ stato detto fino ad ora. La piazza e’ di tutt’altro avviso: non pensa a quel che si e’ detto ma a quel che si e’ fatto. E Luis Enrique? Dopo aver dichiarato di aver bosogno di stare con la sua famiglia, si e’ rinchiuso per un giorno intero nella sua villa dell’Olgiata a pensare. Aveva detto: ”Se vedro’ che i giocatori non mi seguono, me ne andro’”. Peccato che la dirigenza non abbia alcuna intenzione di pensare a questa eventualita’. Lo si puo’ capire dalle parole di Baldini dopo la sconfitta di Firenze: ”Non ci sono dubbi, continuiamo ad avere la nostra idea e a pensare di portare avanti un nuovo tipo di calcio. Dobbiamo tenere la barca dritta finche’ e’ possibile”. Certo, i numeri parlano chiaro: nella stagione ’96/’97, Carlos Bianchi, dopo 13 partite, era a quota 20. Tre punti in piu’ rispetto a Luis Enrique. E sappiamo come fini’ in quella situazione. Domani il tecnico incontera’ la squadra e la dirigenza a Trigoria per capire cosa si e’ rotto o forse cosa non ha mai funzionato. La speranza e’ che si prenda una decisione non per il bene dei singoli o di una filosofia ma per il bene della Roma.

Marco Pennacchia