Roma Calcio » AS Roma News » Roma, morto Marini-Dettina, presidente giallorosso negli anni ’60

Roma, morto Marini-Dettina, presidente giallorosso negli anni ’60

La società capitolina esprime il proprio cordoglio per la scomparsa dell’ex patron della Roma di qualche decennio fa

L'associazione sportiva Roma ricorda il passato societario di Marini-Dettina

AS ROMA SCOMPARSA EX PRESIDENTE / WEB – Attraverso il proprio sito ufficiale la Roma esprime il cordoglio per la scomparsa di Francesco Marini-Dettina, presidente della squadra capitolina dal 1962 al 1965. L’imprenditore, di origini nobiliari, nonchè nominato Conte, era stato proprietario della società negli anni in cui militarono in giallorosso campioni del calibro di Giacomino Losi, ex record-man di presenze con la maglia della Roma, o il centravanti argentino Pedro Manfredini, soprannominato Piedone dai tifosi. La gestione di Marini-Dettina culminò negativamente nel 1965 col celebre giorno della “colletta del Sistina”, simbolo di uno dei momenti più duri dal punto di vista economico del club romano. Dopo tre anni di gestione gli succedette l’onorevole Franco Evangelisti. L’As Roma lo ricorda così:

Si è oggi spento Francesco Marini-Dettina, presidente ASRoma dal 1962 al 1965. Nel suo ricordo, la Società si stringe attorno alla famiglia.

Keivan Karimi