Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, per Bologna previsto qualche piccolo cambio di formazione

Roma, per Bologna previsto qualche piccolo cambio di formazione

Difficilmente per la prossima sfida infrasettimanale Luis Enrique manterrà gli stessi undici titolari di Napoli

Bologna-Roma della stagione 2010-2011

BOLOGNA – ROMA FORMAZIONE / TRIGORIA – I corsi e ricorsi storici di questo primo scorcio di stagione indicano una forte tendenza da parte dell’allenatore giallorosso Luis Enrique di mutare formazione di domenica in domenica, di partita in partita. Il numero alto di giocatori presenti nella rosa giallorossa risulta una giusta attenuante per il tecnico asturiano che preferisce ruotare i titolari da lanciare in campo dal primo minuto piuttosto che creare malcontenti all’interno dello spogliatoio. Il probabilissimo rientro tra i disponibili di uomini come Gago, Pizarro e Pjanic per la sfida al Bologna di mercoledì sera non verrà ignorato dal mister, il quale potrebbe dunque cambiare il volto del centrocampo romanista rispetto a Napoli. Il cambio più facile da azzeccare riguarda la fascia destra, visto che Aleandro Rosi è uscito dal San Paolo piuttosto affaticato e malconcio, dunque sarebbe pronto lo spostamento di Taddei su quel lato del campo con l’inserimento di José Angel come laterale mancino. Intoccabili certamente i vari De Rossi, Totti e Osvaldo, Luis Enrique potrebbe concedere un turno di riposo all’argentino Lamela, autore di due buone prove contro Juve e Napoli, ma alle sue spalle scalpita un Bojan apparso voglioso di far bene negli ultimi minuti della sfida di domenica sera. Ciò che non muterà di certo sarà l’atteggiamento tattico e strategico della Roma, sempre più vicina all’equilibrio tra una fase offensiva di esasperato possesso palla ed un atteggiamento difensivo più sicuro e coperto.

Probabile formazione per Bologna-Roma:
(4-3-3) Stekelenburg; Taddei, Juan, Heinze, José Angel; De Rossi, Gago (Simplicio), Pjanic; Totti, Bojan (Lamela), Osvaldo.

Keivan Karimi