Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Settimo posto nella classifica dei punti totalizzati nell’anno solare

Roma, Settimo posto nella classifica dei punti totalizzati nell’anno solare

Valutando la classifica dei punti totalizzati nell’anno solare 2011 la Roma si piazza al settimo posto. Sul podio Milan, Inter e Udinese

I giocatori della Roma festaggiano un gol

CLASSIFICA ANNO SOLARE CAMPIONATO / WEB – Arrivati a fine anno è tempo di bilanci. Vediamo allora la classifica sotto un differente aspetto: il numero dei  punti totalizzati durante tutto l’anno solare 2011.

La Roma nel 2011 ha ottenuto la bellezza di 58 punti, 34 dei quali nel campionato scorso a fronte di 24 ottenuti in questo avvio di stagione. Con questo bottino la formazione giallorossa si classifica al 7° posto di questa virtuale graduatoria. Il primo posto andrebbe al Milan vincitrice dello scudetto e attuale capolista insieme alla Juventus, collezionando nel 2011 80 punti totali. La squadra di Allegri è tallonata dall’altra formazione di Milano: l’Inter si attesta al secondo posto con 79 punti (contando però che i nerazzurri hanno giocato due partite in più per via dei rinvii dovuti alla partecipazione al mondiale per club, ndr). Al terzo posto la sorprendente Udinese che vanta un 2011 da incorniciare con il quarto posto nella scorsa stagione e l’ottima posizione in questo campionato.

Per la Roma il 2011 non è stato un grande anno: a febbraio è stato esonerato Ranieri dopo la cocente sconfitaa 4-3 a Genova contro i grifoni. La squadra presa da Montella ha avuto una discreta media che però non è stata sufficiente ad entrare in Champions League. In estate è avvenuto il cambio della dirigenza e la guida tecnica è stata affidata a Luis Enrique. In questo periodo, la Roma ha iniziato il campionato con qualche difficoltà fino a toccare il fondo con la sconfitta a Firenze 3-0, ma si è ripresa conquistando 7 punti in tre partite rispettivamente contro Juventus, Napoli e Bologna.

Questa chiusura promettente del 2011 è il miglior augurio per una Roma ai vertici nel nuovo anno.

Sara Mascigrande