Roma Calcio » AS Roma News » Roma, strategia Nba per sponsorizzare il marchio

Roma, strategia Nba per sponsorizzare il marchio

Uno dei proprietari della Roma, James Pallotta, avrebbe in mente un particolare testimonial per dare credito internazionale al marchio giallorosso

Kevin Garnett, stella dei Celtics, possibile promotore del marchio Roma

AS ROMA MARCHIO NBA / WEB – Nelle strategie e nei compiti dei nuovi investitori americani non vi è solo quello di rinforzare la squadra e cominciare i progetti per il nuovo stadio di proprietà. Serve necessariamente esportare il marchio Roma a livello prima europeo poi in tutto il mondo. L’imprenditore statunitense James Pallotta, che da gennaio arriverà in pianta stabile al fianco di Thomas Di Benedetto per seguire da vicino le questioni societarie, avrebbe avuto una particolare idea per il lancio del marchio. Pallotta vorrebbe usufruire dell’immagine del campione Nba dei Boston Celtics Kevin Garnett, ala grande tra le più forti in circolazione. Il neo dirigente giallorosso è uno dei proprietari della squadra di basket campione Usa nel 2008, e vorrebbe sfruttare il suo miglior elemento associandolo alla As Roma per far conoscere l’emblema e i colori giallorossi nel mondo. Un’operazione simile a quella effettuata dal Liverpool un anno fa, quando un’altra stella Nba, Lebron James, acquistò delle azioni dei Reds e divenne promotore del marchio sociale degli inglesi. Garnett è un appassionato di calcio e della Roma, tant’è che nel 2007 assistette a qualche gara dei giallorossi esprimendo la sua approvazione per Totti e compagni.

Keivan Karimi