Roma Calcio » AS Roma News » A.S.Roma, i punti fermi di James Pallotta

A.S.Roma, i punti fermi di James Pallotta

Ecco quali sono, secondo indiscrezioni, i pensieri nella mente del socio forte della cordata americana

James Pallotta durante la sua visita a Trigoria

A.S. ROMA PUNTI FERMI JAMES PALLOTTA / WEB – Dopo il secondo gol del capitano, un po’ si e’ lasciato andare. Ha esultato da vero tifoso. La sua simpatia sembra aver contagiato un po’ tutti. Parliamo di James Pallotta, l’imprenditore di Boston divenuto socio di maggioranza dell’A.S.Roma. Da giorni il manager e’ nella capitale, non di certo per passare le vacanze. Durante la sua prima visita a Trigoria, i suoi modi hanno conquistato l’ambiente. Ma alla simpatia di cui si accennava sopra, Pallotta aggiunge un certo decisionismo, che forse e’ proprio quello di cui la Roma ha bisogno. Andiamo con ordine. Il 53enne americano sa che per questa societa’ ci vorrebbe un presidente romano e romanista, capace di ragionare non solo con il portafogli, ma anche con il cuore. E’ per questo che avrebbe individuato l’uomo giusto in Giovanni Malago’. Tuttavia, gli sviluppi di questa storia arriveranno soltanto nei prossimi giorni. C’e’ poi la questione De Rossi: a Pallotta non piace quel che sta succedendo. Vorrebbe essere ricordato come l’uomo che ha reso grande la squadra, non come emblema di una dirigenza nella cui gestione e’ partito il capitano del futuro. Ed e’ per questo che sta cercando in tutti i modi di convincere il ragazzo. Secondo alcune voci, tante sono le cose che il socio di maggioranza vorrebbe cambiare. Forse una persona cosi’ la Roma non la vedeva da tempo. E da lassu sembra che qualcuno gli stia facendo l’occhiolino.

Marco Pennacchia