Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Calcio, Lupatelli: “Progetto Roma nuovo e innovativo. Stekelenburg? Ottimo portiere”

Calcio, Lupatelli: “Progetto Roma nuovo e innovativo. Stekelenburg? Ottimo portiere”

Parla l’ex numero uno giallorosso: “L’esperienza romana è per me un ricordo unico”

L'ex portiere di Roma e Chievo Verona, Cristiano Lupatelli (Getty Images)

CALCIO INTERVISTA CRISTIANO LUPATELLI / WEB – L’ex portiere di Roma e Chievo, Cristiano Lupatelli, è intervenuto ai microfoni di una nota emittente radiofonica. Ecco alcuni dei passaggi più significativi:

Riguardo al campionato con il  Genoa
C’è stato qualche problemino, non di classifica perchè stiamo messi bene, ma con il cambio in panchina. Sarà un anno di assestamento, molti giocatori nuovi e stranieri devonoa ancora adattarsi alla serie A. Stiamo gettando le basi per ripartire con un nuovo progetto, dopo la chiusura dell’era  Gasperini. Dobbiamo lavorare per far arrivare i risultati.

Sull’esperienza alla Roma
E’ per me un ricordo unico in quanto ho avuto l’ onore e il piacere di condividere la vittoria dello scudetto con una città partircolare come Roma. E’ stato sicuramente l’anno più bello della mia carriera. Sul campo, ricordo l’esordio nel derby. Indelebile è i l ricordo dell’ultima partita con il Parma e la festa al Circo Massimo, con tantissimi tifosi.

Sull’esperienza al Chievo Verona
E’ una realtà piccola, il passaggio è stato difficile, ma ero attratto dall’idea di giocare da titolare. E’ stata anche quella una bella esperienza, diversa, ma comunque soddisfacente.  A Verona le pressioni sono praticamente  nulle, e allo stesso tempo c’è grande competenza da parte degli addetti ai lavori. Il ds Sartori è un grande intenditore di calcio, e riesce sempre ad allestire una grande squadra ogni anno.  Quell’anno indossavo la maglia numero 10, fu una scommessa con amici, un’idea simpatica.

Sulla Roma
La Roma la continuo a guardare con grande affetto, sono rimasto molto legato alla città, dove tra l’altro ho conosciuto mia moglie. La Roma quest’anno ha cambiato davvero molto, c’è un nuovo progetto molto interessante e innovativo, che potrebbe cambiare il calcio italiano. Di sicuro  ha ancora bisogno di tempo, ma secondo me si cominciando a vedere già cose molto molto buone.

Su Stekelenburg
E’ davvero un ottimo portiere. Alcuni compagni della Roma me ne hanno parlato benissimo, anche perchè non era facile arrivare in Italia e fare subito bene.

Marco Decrestina