Roma Calcio » AS Roma News » Mercato Roma, Agente Maxi Lopez: “Al momento nulla di concreto”

Mercato Roma, Agente Maxi Lopez: “Al momento nulla di concreto”

Parla l’agente dell’attaccante argentino, nel mirino del club giallorosso

L'attaccante del Catania, Maxi Lopez

MERCATO ROMA INTERVISTA AGENTE MAXI LOPEZ / WEB – Andrea D’amico, agente dell’argentino Maxi Lopez, è intervenuto ai microfoni di una nota emittente radiofonica. Il procuratore ha parlato del futuro del proprio assistito, da giorni accostato al club giallorosso. Ecco le sue dichiarazioni:

 Esiste una trattativa tra Maxi Lopez e la Roma?
“I rumors sono tanti, è chiaro che ogni volta che l’opinione pubblica e i media vedono qualcosa poi i giocatori più importanti siano accostati a questa squadra. Al momento non c’è nulla concreto, stiamo vagliando delle ipotesi con il Catania, il giocatore merita un progetto importante. Vedremo, dobbiamo essere molto prudenti e vedere cose concrete”.

Maxi Lopez non andrà più al Milan?
“Sino al 31 alle 19.01 di tramontato non c’è nulla, gli scenari possono cambiare. Nel calciomercato si dicono anche bugie”.

Se Maxi Lopez dovesse andar via da Catania, sarebbe solo a titolo definitivo o anche in prestito?
“Dipende, è una domanda che va girata a Lo Monaco che ha costruito un grande progetto a Catania insieme a Pulvirenti”.

Sulla Roma non c’è nulla?
“Fa parte delle strategie depistare e dire delle verità per arrivare al vero obiettivo, succede sia da parte nostra che dalle società, sennò non ci sarebbero colpi inaspettati. È uno spettacolo che ci tiene in ansia fino a che si arriva alla fine, il calciomercato è diverso di momento in momento, è normale cavalcare l’onda”.

Si può dire che questi siano gli ultimi sei mesi al Catania di Maxi Lopez?
“Quello che ho detto è che Maxi è un grandissimo calciatore, la sua curva di crescita è in base alla sua età, sono convinto che la forza che lui ha, nel momento che lui dovesse andare in una grande squadra il suo apporto sarebbe molto di più. E’ un auspicio che speriamo di concretizzare, ma non facciamo dichiarazioni di intenti futuri che non corrispondono a cose concrete. La forza che un calciatore ha è quello di migliorare sempre, la società deve ottimizzare poi il patrimonio del giocatore, i dirigenti fanno il loro lavoro e noi il nostro”.

 

Marco Decrestina