Roma Calcio » Calciomercato Roma » Mercato Roma, Canovi: “Sono perplesso dalla bontà dell’acquisto di Marquinho”

Mercato Roma, Canovi: “Sono perplesso dalla bontà dell’acquisto di Marquinho”

Il procuratore Dario Canovi si esprime riguardo il probabile acquisto della Roma Marquinho e sul mercato invernale della squadra giallorossa

 

Il procuratore Dario Canovi

MERCATO ROMA MARQUINHO CANOVI / WEB – Dal momento che le ultime voci di mercato danno Maquinho in volo verso Roma, è stato chiesto a Dario Canovi, quale esperto del calcio sudamericano, di dare un parere sul giocatore e contestualmente di fare il punto sul mercato giallorosso.

Conosce Marquinho?

Ho avuto modo di visionarlo in qualche video.

Ci può fare il suo identikit?

E’ un centrocampista offensivo dotato di un’ottima tecnica individuale.

In che ruolo potrebbe giocare nella Roma?

Nel 4-3-3 di Luis Enrique lo vedo molto bene come intermedio di centrocampo accanto a De Rossi.

Si dice che l’allenatore spagnolo potrebbe utilizzarlo come esterno alto, arrentrando Lamela… Lei che ne pensa?

Ritengo che Marquinho sia un centrocampista, non penso che Luis Enrique possa schierarlo in una delle posizioni del tridente.

Vista l’età, pensa che il brasiliano sia pronto per il campionato italiano?

Nonostante abbia 25 anni, avrà necessariamente bisogno di un periodo di ambientamento sia al nostro calcio che al sistema di gioco di Luis Enrique. L’allenatore asturiano ha un modo di giocare molto particolare e per entrare bene nei suoi meccanismi chiunque ha bisogno di un periodo di prova.

Marquinho può essere l’uomo giusto per i giallorossi?

Per le ragioni che ho spiegato prima, mi sento di esprimere delle perplessità sulla bontà di questo acquisto. Non so se potrà essere subito utile alla Roma.

Sul mercato la linea dell’allenatore e della società è quella di svecchiare la squadra e puntare sui giovani. E’ d’accordo?

Condivido in pieno la scelta di Luis Enrique e della dirigenza giallorossa. E’ giusto sfoltire la rosa facendo partire gli elementi un po’ più in là con gli anni. In questo modo l’allenatore può inserire in prima squadra i ragazzi della primavera.

Con Osvaldo infortunato, Sabatini dovrà prendere un altro attaccante?

Non ne vedo la necessità e poi la Roma ha già un sostituto, Gianluca Caprari.

A giorni però potrebbe essere girato al Pescara…

Lasciar partire Caprari sarebbe una grossa ingenuità.

Di cosa ha bisogno questa Roma?

Secondo me deve intervenire in difesa. Ha bisogo di un forte difensore centrale.

Ci può fare qualche nome?

Non so su chi si siano orientati. L’unica cosa che posso dirvi è che non sarà Lugano. Ho parlato pochi giorni fa con il Psg e mi hanno detto che non lo vendono.

 

Sara Mascigrande