Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma – Bologna, Di Vaio: “Lamela ha i colpi di un grande campione”

Roma – Bologna, Di Vaio: “Lamela ha i colpi di un grande campione”

L’attaccante del Bologna autore di un gol oggi pomeriggio contro la Roma parla del match dell’Olimpico

Di Vaio entra in campo insieme a Totti (Getty Images)

ROMA SERIE A MARCO DI VAIO STEKELENBURG LAMELA PEREZ PIOLI TOTTI / ROMA – Marco Di Vaio, attaccante del Bologna, ha lasciato le seguenti dichiarazioni riguardanti il match di oggi pomeriggio contro la Roma finito in pareggio: “La maglietta? E’ dedicata a un ragazzo malato di SLA, me l’ha regalata lui e gli ho promesso di farla vedere se avessi segnato. Pioli? E’ più bravo di quanto mi aspettassi. Le occasioni? Mi dispiace per quella buttata sull’1-1, ho centrato Stekelenburg. Scherzetto a Totti? Me ne ha fatti di più lui. I cambiamenti di Pioli? Il mister e’ stato bravo perche’ quando ha capito la fisionomia della squadra non poteva lasciar fuori uno tra Mudingayi e Perez. Con la difesa a tre abbiamo ottenuto risultati importanti, a Napoli avevamo giocato bene, oggi abbiamo giocato meglio di un mese fa, il mister ha tratto spunti importanti e il risultato è stato diverso. Che Roma ho visto? Nel primo tempo l’ho vista più lenta, nel secondo abbiamo creato di più, il pareggio e’ giusto. Lamela? Ha giocato bene, nei giovani non è facile trovare continuità, ha i colpi di un grande campione. Ho avuto poca copertura dopo il primo avversario? L’abbiamo preparata come se giocassimo contro una difesa a tre, accoppiando gli attaccanti ai centrali e alzando gli esterni. Nel primo tempo partita tattica, nel secondo abbiamo rubato più palloni a metà campo, potevo sfruttarne qualcuno in più. I fischi all’Olimpico? Mi vedono un po’ più bolognese che laziale, certo con la maglia di oggi si sono arrabbiati un po’ di piu‘”.

Andrea Tocci