Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma-Cesena, Interviste post partita: Francesco Totti

Roma-Cesena, Interviste post partita: Francesco Totti

Francesco Totti ai microfoni di Mediaset

Francesco Totti

ROMA CESENA INTERVISTE POST PARTITA TOTTI / WEB – Le dichiarazioni del capitano della Roma dopo la meravigliosa prestazione di questo pomeriggio allo stadio Olimpico contro il Cesena.

Francesco Totti a Mediaset:

Hai cambiato modo di giocare, non sei più una punta, dove potete arrivare continuando in questo modo?
Possiamo arrivare lontano perchè giocando in questo modo, ci divertiamo noi e la gente. Io cerco di dare sempre il 100% e, inoltre, è chiaro che trovarsi con questa ottima condizione ci agevola.

Che cosa ha di particolare questo gioco di Luis Enrique?
Il possesso palla, la verticalizzazione, collaborare, aiutarsi a vicenda. E’ tutto questo che ci fa fare il salto di qualità.

Alla fine della tua partita hai fatto un pressing di 80 m. Si vede che stai benissimo. Potresti giocare fino a 40 anni.
Io lo spero, sto in una buona condizione e non mi tiro indietro. Poi è normale che sono un professionista, quando non avrò più la possibilità fisica butterò la spugna.

Tu in estate hai detto :”Se il problema sono io, posso andarmene”. Che cosa secondo te ha cambiato di più le cose?
Con il mister c’è un grande rapporto. E’ normale che con i risultati è tutto differente. Giocando in questo modo mi diverto io come si diverte la squadra.

Vediamo la classifica, hai superato Nordhal con 211 reti…(Interviene Arrigo Sacchi e dice: “Ti diverti con i ragazzi che ti corrono attorno, non è vero?”)
(Ride, ndr) E’ vero, però è bello vedere questa classifica, guardarla mi inorgoglisce. Il prossimo da raggiungere è Altafini: bisogna guardare sempre più in alto…

 

Sara Mascigrande