Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Totti e il suo insolito digiuno da goal

Roma, Totti e il suo insolito digiuno da goal

Il capitano giallorosso non segna da ben sette mesi e mezzo: l’ultimo il 22 maggio scorso contro la Sampdoria

Il capitano della Roma, Francesco Totti

ROMA, TOTTI E IL SUO INSOLITO DIGIUNO DA GOAL / ROMA – Sette mesi e mezzo senza fare un goal per lui sono tanti. Forse davvero troppi. Francesco Totti non va in rete dal 22 maggio scorso contro la Sampdoria, non era mai accaduto che il fuoriclasse giallorosso dovesse rinunciare per così tanto tempo ad esultare per una sua magia. Eppure è così. Ma la Roma e il suo capitano sono fiduciosi, dopotutto anche i numeri lo dicono: nonostante l’ormai sostanzioso digiuno, infatti, Totti è comunque il miglior marcatore giallorosso dell’anno appena terminato (13 reti). Domenica contro il Chievo si giocherà la prima partita del 2012, i primi 90 minuti di un’annata che, in molti ne sono certi, il capitano della Roma vivrà ancora da protagonista. “Non vedo l’ora che finisca il 2011“, aveva detto il numero dieci prima della sosta natalizia. Accontentato. Da domenica si volta pagina: e che il goal perduto, penserà Totti, ritrovi la strada di casa.

 

Marco Decrestina