Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Atalanta-Roma, Cesari: “Cigarini andava espulso, giusto invece il rosso a Cassetti”

Atalanta-Roma, Cesari: “Cigarini andava espulso, giusto invece il rosso a Cassetti”

L’ex arbitro commenta la terna che ha diretto la sfida di ieri allo stadio ‘Atleti Azzurri d’Italia’

Graziano Cesari

ATALANTA ROMA DICHIARAZIONI CESARI / WEB – Graziano Cesari, ex arbitro oggi opinionista, ha commentato la sconfitta di ieri pomeriggio della Roma e la direzione della terna arbitrale: “Secondo me c’è solo un episodio decisivo – ha esordito – l’espulsione di Osvaldo e la non espulsione di Cigarini. Per me avrebbe meritato più l’espulsione Cigarini e non si capisce perché sia rimasto in campo. Anche perché è inevitabile che in inferiorità numerica si riscaldino un po’ gli animi”. Riguardo poi all’espulsione di Cassetti: “Quando uno insulta un arbitro – ha proseguito Cesari – un’espulsione non è mai troppo fiscale. Certo che se mi dite che il regolamento non è applicato allo stesso modo con tutti, sono d’accordo. Un voto alla terna arbitrale? Sicuramente non sufficiente, perché è stato creato un disequilibrio di gioco, e quando è così gli episodi diventano fondamentali“.

Marco Decrestina