Roma Calcio » AS Roma News » Cagliari – Roma, Totti: ”Le colpe sono di noi giocatori”

Cagliari – Roma, Totti: ”Le colpe sono di noi giocatori”

Le parole del capitano giallorosso dopo la pesante sconfitta rimediata al Sant’Elia

Il capitano della Roma Francesco Totti (Getty Images)

CAGLIARI ROMA TOTTI LE COLPE SONO DI NOI GIOCATORI / WEB – ” La colpa di questa sconfitta e’ nostra, siamo noi che non seguiamo il mister. Se in campo non facciamo quello che ci dice, diventa tutto in salita. Luis Enrique si e’ assunto tutte le responsabilita’? Mi fa piacere e gli fa onore, ma ripeto: al 90% le colpe sono di noi giocatori”. Francesco Totti ha commenato con queste parole la deludente prestazione della sua Roma a Cagliari. Come riporta un autorevole quotidiano nazionale, il numero 10 giallorosso non scarica il barile su nessuno, anzi ammette gli errori del gruppo e difende il proprio allenatore a spada tratta: ”Ha ragione il mister, tutti abbiamo commesso degli errori, non solo i difensori. Anzi, siamo noi attaccanti i primi responsabili, ma a volte una giornata storta puo’ capitare”. Il capitano, poi, ha fatto l’eco proprio a Luis Enrique: ”Se non giochi al top, e’ difficile segnare. Resta il fatto, pero’, che questa gara si poteva anche pareggiare, ma purtroppo non e’ andata cosi’. Alla fine questa sconfitta e’ pesantissima. C’e’ rabbia, anche se fino alla scoppola con la Juventus dicevano tutti che eravamo bravissimi. Ora dobbiamo comunque rifletterci su, rivedere gli errori e restare uniti. Solo cosi’ potremo ripartire subito”. Infine, qualche parola sul delicatissimo confronto di sabato sera contro l’Inter:”Una partita difficilissima, ma che dobbiamo vincere a tutti i costi. Giochiamo davanti alla nostra gente, con il loro appoggio sono sicuro che faremo molto bene. Questi sono ragazzi che hanno un grande futuro davanti a se’ – chiude Totti – Lasciamoli crescere con tranquillita’, vedrete che diventeranno dei campioni”.

 

Marco Pennacchia