Roma Calcio » AS Roma News » Caso De Rossi, Luis Enrique: “I giocatori godono di molte libertà, in cambio devono rispettare le mie regole”

Caso De Rossi, Luis Enrique: “I giocatori godono di molte libertà, in cambio devono rispettare le mie regole”

Il tecnico giallorosso presente ieri a Coverciano ha ribadito la sua fermezza sulle regole imposte ai propri calciatori

Luis Enrique coerente nelle proprie decisioni

AS ROMA LUIS ENRIQUE / WEB – Torna sul caso che sta facendo parlare tutta Roma uno dei diretti interessati, mister Luis Enrique, l’uomo più discusso del momento per l’applicazione ferrea delle proprie regole all’interno dello spogliatoio. Lo spagnolo in serata ieri era presente a Coverciano per un meeting tra allenatori, dove ha ricevuto il plauso dei colleghi per la disciplina stabilita nella gestione della Roma. Luis Enrique è così intervenuto per commentare di nuovo l’episodio di domenica: “Io do grandi libertà ai miei giocatori, possono usare i telefoni dove altri miei colleghi non li fanno utilizzare. Però pretendo che rispettino le due regole che ho imposto, necessarie per l’equilibrio comportamentale dello spogliatoio. Avrei gestito la situazione di De Rossi nello stesso modo anche se ci fossero stati due ragazzini della Primavera al suo posto“.

Keivan Karimi