Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Caso De Rossi, Zamparini: “Credo ci sia qualcos’altro sotto, altrimenti l’esclusione non avrebbe senso”

Caso De Rossi, Zamparini: “Credo ci sia qualcos’altro sotto, altrimenti l’esclusione non avrebbe senso”

Il presidente del Palermo interpellato sull’argomento De Rossi ha usato termini coloriti per dare un’opinione tutta personale

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini

CASO DE ROSSI ZAMPARINI / WEB – Anche il patron del Palermo Maurizio Zamparini ha commentato il caso dell’esclusione di Daniele De Rossi per motivi comportamentali dalla gara Atalanta-Roma di ieri; il presidente ha usato espressioni piuttosto colorite e stravaganti per esprimere il suo parere: “Se fossi stato tra i dirigenti della Roma avrei subito chiamato Luis Enrique e domandatogli ‘Che ca..o stai facendo??’  Escludere dalla partita un giocatore così importante è da sciocchi. Credo che lo spagnolo sia comunque una persona intelligente quindi potrebbe esserci qualcos’altro sotto di cui non sappiamo nulla“. Zamparini fa un paragone con una possibile situazione a Palermo: “Se io spedissi un giorno Miccoli in tribuna la squadra ne risentirebbe a livello psicologico, sarebbe un trauma. Se il motivo fosse realmente quello dei 4 minuti di ritardo allora sarebbe da prendere Luis Enrique e rimandarlo a calci in c..o in Spagna“.

Keivan Karimi