Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Esclusiva, intervista a Fabio Moretti, fondatore del Roma Club Cuba

Esclusiva, intervista a Fabio Moretti, fondatore del Roma Club Cuba

Esclusiva della redazione di AsRomalive.it che ha raccolto le dichirazioni del socio fondatore del Club giallorosso presente ai Caraibi

Il club in trasferta all'Olimpico (foto romaclubcuba.com)

ROMA CLUB CUBA ESCLUSIVA / WEB – La redazione di asromalive.it ha intervistato Fabio Moretti, socio fondatore dello splendido Roma Club Cuba, uno dei gruppi associativi legati ai colori giallorossi più lontani geograficamente dalla realtà romana. Il club, fondato nel 2001, organizza molte iniziative per seguire la Roma sia grazie alla diretta tv o via web, sia con delle trasferte nella Capitale per tifare da vicino la loro squadra del cuore. Tutte le informazioni e le foto riguardanti il Club cubano sono rintracciabili sul sito internet www.romaclubcuba.com.

Come e da chi nasce l’idea di fondare un Roma club nell’isola di Cuba?

Nasce nel 2001, l’anno dello scudetto di Totti e Batistuta; io insieme a Marco Fanton decidiamo di fondare assieme il club per vedere le partite insieme con i vari giallorossi residenti a Cuba o di passaggio per turismo.

Come seguite le partite e le notizie sulla Roma in un paese così lontano?

In Tv; tra Rai international, Espn e Fox Sport praticamente riusciamo a vedere tutte le partite di campionato e di Champions League…quando la giochiamo. Poi internet ormai elimina le distanze con Roma, ne sappiamo quanto chi vive nella Capitale.

Com’è visto il calcio a Cuba?

Sta aumentando l’audience e l’attenzione, i pischelli cominciano a giocare al calcio per le strade preferendolo allo sport nazionale, il baseball.

La Roma gode di una certa risonanza a Cuba? Quali sono le squadre e i campioni più noti?

La Roma è conosciuta, noi facciamo di tutto per far diventare tifosi giallorossi tutti i cubani che ci girano intorno, e devo dire che ci riusciamo. La maggior parte dei locali tifano Barça e Real, ma noi siamo qui per fargli cambiare idea…tempo al tempo…

C’è un aneddoto particolare legato al vostro club?

Ne abbiamo parecchi, ma oggi vi dico soltanto che quando la Roma vince ci buttiamo tutti in piscina per gioire, tanto qui fa sempre caldo. Poi le pareti di casa mia sono dipinte di giallorosso, gli stessi colori della maglia.

Qualche calciatore o personaggio della società giallorossa è mai venuto a contatto con la vostra realtà?

Nel 2001 poco dopo la fondazione siamo andati noi in visita a Trigoria. Ci accolse l’allenatore dell’epoca Fabio Capello, assieme a Batistuta ed al capitano Totti; quest’ultimo ci ha donato una sua maglia autografata, un vero cimelio.

Che iniziative organizzate per seguire la squadra?

Quando la Roma gioca in differita la seguiamo tutti assieme alla paladar “Terrazza Romana”, mentre quando la partita è alle 9, ovvero alle 15 italiane, ci trasferiamo tutti a casa mia per tifare.

Divertimento dai colori giallorossi a Cuba (foto da romaclubcuba.com)

Redazione AsRomalive.it