Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Luis Enrique, Tommasi: “La Roma sta lavorando per trattenerlo nei prossimi anni”

Luis Enrique, Tommasi: “La Roma sta lavorando per trattenerlo nei prossimi anni”

Il Presidente dell’Aic a ruota libera su tre spagnoli: Pep Guardiola, ‘Lucho’ e Bojan

Damiano Tommasi

LUIS ENRIQUE INTERVISTA DAMIANO TOMMASI / WEB – L’ex giallorosso Damiano Tommasi ai microfoni di uno sito web spagnolo ha parlato di Pep Guardiola e del suo possibile rinnovo con il Barcellona: “Pep sa bene che per fare un buon lavoro al Barça, deve essere motivato ed essere cosciente di quello che può fare – ha esordito Tommasi – perché al Barça non si può sbagliare, c’è molta pressione e bisogna essere certi al 100% di voler proseguire. Anche in Italia siamo in attesa perché tutto il mondo vuole che rimanga nel suo Paese, perché un grande allenatore e qualcosa di più nel calcio. Tutto il mondo sta aspettando di sapere quello che farà Pep, non soltanto il Barça“. Il presidente dell’Aic si è poi soffermato su un altro spagnolo, il tecnico della Roma Luis Enrique: “Luis Enrique a Roma sta convincendo tutti che si può giocare al calcio in un’altra maniera. Immagino che la Roma lo sa e sta già lavorando ad un accordo con possa trattenerlo nei prossimi anni. Sta facendo qualcosa di diverso, con un altro metodo, con un altro spirito e con pazienza. La Roma crede in lui dal primo momento e lo ha difeso quando tutti lo criticavano. Non sarà facile per Luis Enrique lasciare la Roma“. Infine sul giovane attaccante giallorosso, Bojan Krikic: “Luis Enrique è il miglior allenatore che Bojan potesse avere in Italia, perchè lo conosce e conosce la sua esperienza passata. Il problema di Bojan – ha concluso Tommasi – è che devono pagarlo per ternerselo. Ma credo possa avere un buon futuro in Italia”.

Marco Decrestina