Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, Chierico: “Luis Enrique ancora non adatto al calcio italiano”

Roma, Chierico: “Luis Enrique ancora non adatto al calcio italiano”

L’ex centrocampista campione d’Italia con la Roma nel 1983 parla del momento piuttosto altalenante della squadra giallorossa

Odoacre Chierico, campione d'Italia con la Roma di Nils Liedholm

AS ROMA CHIERICO / WEB – L’ex campione d’Italia con la Roma nella stagione 82/83 Odoacre Chierico si esprime sul momento poco positivo della compagine giallorossa e soprattutto della gestione di squadra del tecnico Luis Enrique; per l’ex centrocampista i motivi dell’involuzione delle ultime settimane sono molteplici: “Sicuramente c’erano stati dei miglioramenti nelle scorse giornate, ma il Cagliari ha fatto una grande partita ed è suo il merito del netto successo. Comunque in Italia non si può difendere in maniera così poco equilibrata e scomposta“. L’approccio di Luis Enrique al calcio italiano non è ancora campleto secondo Chierico, anzi, ci vorrà del tempo per vederlo trionfare: “C’è da aspettare che lo spagnolo impari qualcosa in più allenando in serie A, che capisca l’importanza di essere concreti per vincere in questo torneo“. Dubbi anche sul modo di far giocare la sua squadra: “Il possesso di palla non lo ha certo inventato Enrique, la Roma di Liedholm già giocava in questo modo. Fino a questo momento personalmente non ho visto nè bel gioco nè grandi risultati, non ci vuole un occhio particolare per capire che la squadra è troppo squilibrata“.

Keivan Karimi