Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma-Lazio, Jugovic: “Per fare bene bisogna essere preparati fisicamente e psicologicamente”

Roma-Lazio, Jugovic: “Per fare bene bisogna essere preparati fisicamente e psicologicamente”

Parla l’ex centrocampista biancoceleste e della Juventus

Vladimir Jugovic

ROMA LAZIO INTERVISTA JUGOVIC / WEB – “La Roma sta cercando di fare un gioco spagnolo ma i due paesi sono calcisticamente molti diversi. In Italia conta vincere, non tanto giocare bene. Non bisogna mai copiare nessuno, non ci sono tanti come Guardiola. Auguro a Luis Enrique di fare bene, ma il Barcellona è un’altra cosa“. Queste le parole dell’ex biancoceleste Vladimir Jugovic, a pochi giorni dalla stracittadina tra Roma e Lazio. Jugovic ha proseguito commentato il tanto agognato rinnovo in gialllorosso di Daniele De Rossi: “E’ bello rimanere tutta la vita in una squadra ma ogni tanto bisogna anche cambiare e provare tante esperienze. Però abbiamo caratteri diversi si vede”. Poi un pensiero alla Lazio: “ma anche Reja è un grande allenatore. Gigi è un combattente, lo ricordo alla guida dell’Under 21. Klose non mi ha sorpreso, è un esempio per i giovani, ha sempre fatto bene nella sua carriera. E’ un grande uomo non solo un grande giocatore. Faccio i miei auguri a mister Zoff, è una persona che stimo tantissimo. E’ un grande personaggio”.

Marco Decrestina