Roma Calcio » AS Roma News » A.S. Roma, Longarini: ”La Roma non rientra nei miei piani”

A.S. Roma, Longarini: ”La Roma non rientra nei miei piani”

L’imprenditore marchigiano, al Corriere dello Sport, ha spiegato i motivi per i quali non è interessato all’acquisto della società

Il logo dell'A.S. Roma

A.S. ROMA LONGARINI LA ROMA NON RIENTRA NEI MIEI PIANI / WEB – Nei giorni scorsi, era stato fatto il nome di Edoardo Longarini come possibile nuovo azionista dell’A.S.Roma (clicca qui per leggere la notizia). Prontamente, però, erano arrivate le smentite da parte dell’attuale patron della Ternana. Oggi, il Corriere dello Sport ha pubblicato un’intervista all’imprenditore, nel corso della quale egli spiega i motivi per i quali non è interessato alla cosa. Ecco uno stralcio delle sue dichiarazioni:

No, non sono affatto interessato. Noi nello sport vogliamo investire ma abbiamo già in essere altre situazioni. Tutti gli sforzi temporali e finanziari, miei e della mia famiglia, sono veicolati sono ed unicamente a valorizzare la Ternana, società che stiamo cercando di riportare a competere sul palcoscenico che merita”.

Longarini ha parlato anche dei suoi rapporti con Unicredit: ”Certo che abbiamo rapporti con Unicredit. Noi siamo imprenditori e loro il primo istituto bancario italiano. Impensabile non avere alcun tipo di relazione. Ma la Roma non rientra nei nostri piani.

L’imprenditore ha anche fatto chiarezza sul suo futuro: ”Con la Ternana abbiamo avuto un percorso non facile, ma ora siamo pronti a tornare in alto, con un club sano che, a differenza di tanti altri, non ha avuto penalizzazioni. All’epoca del nostro arrivo, la situazione non era affatto semplice, c’è voluto un grande lavoro. Il mio cuore è lì, ad una piazza passionale, ad una società che si ritrova un buon parco giocatori, una formazione di Berretti che ha vinto il campionato con tre giornate di anticipo. Una società modello, insomma, finanziariamente sana. Per questo adesso non posso e non voglio pensare alla Roma”.

Infine, Longarini ha risposto così quando gli è stato chiesto se sapesse se ci fossero nuovi investitori nella Roma: ”Ad oggi non c’è assolutamente nulla di concreto”.