Roma Calcio » AS Roma News » Bosnia, Roma furiosa per l’utilizzo di Pjanic

Bosnia, Roma furiosa per l’utilizzo di Pjanic

La società giallorossa è piuttosto adirata con la Federazione bosniaca per il netto impiego del proprio giocatore nell’amichevole col Brasile

Pjanic utilizzato per 81 minuti nell'amichevole della Bosnia

BOSNIA AS ROMA PJANIC / WEB – Potrebbe accendersi un caso internazionale per le discussioni tra la Roma e la Federazione calcio della Bosnia. Il tema del conflitto è l’utilizzo giudicato esagerato del centrocampista giallorosso Miralem Pjanic da parte del ct balcanico Susic per la sfida amichevole di martedì in Svizzera tra Brasile e la stessa Bosnia. Il club capitolino aveva chiesto alla Federazione di utilizzare il suo giocatore al massimo per un tempo, visto il dolore al retto femorale accusato da Pjanic dopo il match contro l’Atalanta. Susic in un primo momento è sembrato favorevole nel preservare il suo talento dalla sfida amichevole, per poi cambiare idea e schierarlo titolare fino all’81′ minuto di gara. La Roma si è molto adirata per l’atteggiamento dello staff bosniaco, poco interessato alle reali condizioni fisiche di Pjanic, il quale quest’oggi non si è allenato col club giallorosso a scopo precauzionale.

Keivan Karimi