Roma Calcio » AS Roma News » Derby, Lo spettacolo è anche in curva

Derby, Lo spettacolo è anche in curva

Sfida nella sfida a suon di colore domani all’Olimpico dove sugli spalti si giocherà il derby dei tifosi

Striscione apparso in curva sud nel 1984

STRISCIONI ROMA LAZIO / WEB – Con le nuove norme sulla sicurezza negli stadi, organizzare le coreografie sugli stadi è praticamente impossibile.

Eppure i canti e controcanti che i tifosi delle due fazioni si urlavano in campo a suon di striscioni ha sempre fatto parte integrante del clima goliardico che caratterizza la stracittadina romana. Come non ricordare ancora, a distanza di ben 28 anni (era il 1984), la splendida scritta posta all’uscita del tunnel dei giocatori giallorossi con due sole semplicissime parole: un TI AMO lungo 900 metri quadrati di stoffa, la più grande dichiarazione d’amore che una tifoseria ha mai fatto alla sua squadra.

Per fair play si ricorda anche una pregevole coreografia dei cugini che nella stagione  1991-’92 srotolarono un enorme telone con la scritta “100% Lazio” ricoprendo tutta la curva.

Ma tutto questo appartiene ad un calcio del passato e non è una frase retorica. Eppure nessuna curva rinuncia ad esprimere la passione e l’orgoglio per i colori che ama tentando di dribblare i divieti imposti dalla legge senza far venire meno lo spettacolo. “Per una bandiera giallorossa non servono soldi da raccogliere. Da quando è stata introdotta la tessera del tifoso, fare il tifo è diventato impossibile: tuttavia in questo modo noi riusciremo certamente a far sentire il nostro calore alla squadra, ma in totale libertà e autonomia“, si legge su un sito del tifo della Roma.

I laziali promettono una coreografia sorprendente per la quale hanno raccolto 4 mila euro e sulla quale c’è fitto mistero…

La sud colorerà lo stadio con i vessilli giallorossi in una marea di bandiere che tappezzeranno il settore. Il derby sugli spalti è pronto, ora tocca ai protagonisti in campo. Appuntamento alle 15, per tutti!

Sara Mascigrande