Roma Calcio » AS Roma News » Derby, Sei daspo e un arresto

Derby, Sei daspo e un arresto

La questura di Roma ha organizzato meticolosamente gli uomini delle forze dell’ordina affichè vigilassero sulla corretta condotta dei tifosi di entrambe le squadre

DERBY ARRESTI DASPO / WEB – Il lavoro del piano speciale messo in moto dalle forze dell’ordine per prevenire qualsiasi tipo di incidente in occasione del derby della Capitale, oggi raccoglie i suoi poco onerevoli frutti.

Il bilancio è di sei daspo e un arresto nell’ambito delle 48 ore precedenti il big match. Il primo intervento ha avuto luogo ieri sera durante la notte quando gli agenti del Commissariato Prati, diretto da Bruno Failla, hanno fermato due ragazzi che avevano scavalcato la recinzione dello stadio. I due hanno rimediato una denuncia per scavalcamento e il daspo di 2 e 5 anni. Stessa decisione per altri due tifosi, entrambi quindi interdetti dallo stadio. L’uno, per essere stato sorpreso in possesso di fumogeni e l’altro per un diciottenne bloccato mentre scavalcava scavalcava la recinzione esterna in prossimità dei varchi di L.go de Bosis.

Ancora sanzioni per 3 tisosi laziali e due romanisti. I primi, bloccati in prossimità della Curva Nord, sono stati trovati in possesso di uno striscione non autorizzato da personale della Digos. Per gli altri due la sanzione è scattata invece in quanto sprovvisti di biglietto mentre tentavano di entrare nell’impianto.

Sara Mascigrande