Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Esclusiva asromalive.it, Intervista a Marco De Marchi, agente di Fabio Borini

Esclusiva asromalive.it, Intervista a Marco De Marchi, agente di Fabio Borini

Il procuratore, contattato dalla nostra redazione, ha commentato lo splendido momento di forma dell’attaccante giallorosso

Fabio Borini con la maglia della Nazionale italiana

ESCLUSIVA AS ROMALIVE.IT INTERVISTA MARCO DE MARCHI AGENTE BORINI / ROMA – Contattato in esclusiva da asromalive.itMarco De Marchi, agente dell’attaccante giallorosso Fabio Borini, ha rilasciato per i nostri lettori una lunga intervista. Il procuratore ha parlato dello splendido momento che sta vivendo il proprio assistito, fresco di esordio in Nazionale ieri sera contro gli U.S.A., della stracittadina di domenica pomeriggio e del futuro del giovane centravanti. Ecco le parole di De Marchi:

Ieri esordio molto soddisfacente in Nazionale per Borini contro gli Usa. Come giudica la sua prestazione?

Sì ha avuto un buon approccio, si è dato da fare come è nelle sue corde. Ha cercato di dare il massimo come sta cercando di fare nella Roma ed ha avuto sicuramente un buon impatto sulla partita. Speriamo possa esserci un seguito anche in Nazionale, però terminata questa parentesi importantissima con la maglia azzurra Fabio ha già la testa alla partita successiva e quindi al derby”.

Ha avuto modo di sentirlo? Come sta il ragazzo, quali sono le sensazioni dopo la partita con l’Italia?

Ovviamente l’ho sentito dopo la partita e se è per questo sono andato anche a vederlo. Come ha detto anche lui nelle interviste è un po’ rammaricato per il fatto che ha avuto un paio di situazioni interessanti e favorevoli per segnare il suo primo goal in Nazionale. Segnare la prima rete all’esordio sarebbe stato bellissimo però ha dato tutto quello che aveva. Però ripeto, è comunque contento perché sa che ha dato il massimo anche ieri sera. Come per tutti gli attaccanti riuscire ad andare in rete è un completamento della prestazione, ma la sua esperienza è stata comunque più che positiva. Ha conosciuto compagni di altissimo livello e anche questo è molto importante. Questa mattina è partito da Genova per aggregarsi nuovamente alla Roma“.

E’ carico per il derby? Salvo imprevisti Borini dovrebbe partire da titolare…

Il suo approccio e il suo impegno è quello di sempre, che parta da titolare, che vada in panchina o addirittura in tribuna. Io lo conosco da tanto tempo e posso dirvi che preparerà la partita come ha sempre fatto, poi sarà l’allenatore che deciderà se farlo giocare o meno. Fabio si metterà a disposizione, è ovvio che c’è il derby e il derby è una partita molto sentita. Come ha detto anche lui è il primo che gioca a questo livello e cercherà di prepararsi come ha fatto fino ad oggi”.

 Un suo pronostico sulla partita?

Glisso su questa domanda. I derby sono indecifrabili a priori e tutto può accadere perciò questa volta faccio davvero fatica ancor di più a fare un pronostico. Non sono la persona adatta a dire come può finire una partita, figuriamoci la stracittadina”.

 A Giugno cosa accadrà? Il futuro di Borini sarà davvero alla Roma?

Non so esattamente quello che succede a giugno perché non so nemmeno cosa accadrà tra un pio d’ore. L’intenzione del ragazzo è chiara a tutti: Borini vuole diventare giallorosso a tutti gli effetti. E’ stato fatto un passo in anticipo e in avanti a gennaio con l’acquisto della metà del giocatore, perciò la palla adesso è in mano alla Roma e al Parma. State vedendo un po’ tutti che Fabio sta facendo il massimo per mettersi in mostra e per rimanere tanti anni nella Roma. Il ragazzo è innamorato di tutto ciò che circonda la società capitolina, poi a giugno vedremo. Ripeto, è una cosa che dipende dalle società, la volontà di Borini è molto chiara e lo è stata fin dall’inizio”.

Intervista realizzata da:

Marco Decrestina