Roma Calcio » AS Roma News » Inter, Stramaccioni: “a Roma chi mi ha trasmesso di piu’ e’ stato Spalletti”

Inter, Stramaccioni: “a Roma chi mi ha trasmesso di piu’ e’ stato Spalletti”

L’ex allenatore degli Allievi Nazionali della Roma parla della sua nuovo esperienza nella prima squadra dell’Inter

Il nuovo ct dell'Inter Stramaccioni (Getty Images)

ANDREA STRAMACCIONI SPALLETTI CONTI ALLIEVI NAZIONALI ROMA INTER / MILANO – Andrea Stramaccioni, ex allenatore degli allievi nazionali Roma e ora subentrato a Ranieri nella prima squadra dell’Inter, parla della sua esperienza a Roma e nella primavera nerazzurra:

Abbiamo già parlato di Mourinho, nel passato ha lavorato sia a Crotone con Gasperini, a Roma con Spalletti, Montella, ci può fare dei nomi che stima tantissimo? Si sente un predestinato?

“Fortunato forse. Calcisticamente un allenatore giovane deve prendere tutto ciò che è interessante, rubare ai più grandi, a Roma chi mi ha trasmesso di più è stato Spalletti, mi ha trattato con affetto e mi sono confrontato molto, mi ha ispirato tante idee, poi il mister ha una passione travolgente. E ci accomuna l’aver preso 7 gol in Inghilterra, Luciano mi ha aiutato molto ma di modelli ne ho tanti, diversi. Ora parlo spesso con Sacchi, un po’ mi fa complimenti un po’ mi tira le orecchie ma non ce la faccio a giocare come lui”.

Anche in prima squadra vedremo l’elasticità di moduli della Primavera? Ti è arrivato qualche messaggio particolare?

“Il settore giovanile è diverso, con la Primavera siamo partiti a luglio con un gruppo nuovo e sole 3 riconferme, il progetto è stato differente. Questa è una prima squdra formata da campioni, il mio compito sarà metterli nelle condizioni di esprimersi. Messaggi tanti, Bruno Conti in particolare mi ha dato tanto e mi ha detto “quanto sei forte, lo sapevo”. Mi ha tirato su dai dilettanti e mi ha colpito perché mi ha fatto pensare”.

 

Andrea Tocci