Roma Calcio » AS Roma News » Mercato Roma, Il punto sui possibili movimenti in estate: l’attacco

Mercato Roma, Il punto sui possibili movimenti in estate: l’attacco

Settore abbastanza coperto della squadra giallorossa permette ai dirigenti di Trigoria di non correre ai ripari nel mercato di agosto e di poter soppesare i vari nomi sull’agenda di Sabatini

L'olandese Robin Van Persie

MERCATO ROMA ATTACCO / ROMA – L’attacco è forse il settore meno traballante di tutta la banda giallorossa. Totti è Totti, Borini è la bella sorpresa del 2012, Lamela è il piccolo talento e Osvaldo il bomber. Ad oggi, solo Bojan rappresenta un punto interrogativo. Il suo complicato contratto voleva assicurargli, tra l’altro, un ritorno da campione a Barcellona e invece per ora ha visto più la panchina che il campo da calcio.

Tra i giovani, Piscitella probabilmente andrà a farsi le ossa da qualche parte e Caprari sarà piazzato in qualche squadra di serie B. A parte la questione di Borriello: la Juventus dovrebbe riscattarlo, ma certo è che la sua esperienza a Torino non è accompagnata da squilli di tromba.

Dal momento che non è necessario muoversi con urgenza la Roma può permettersi di scegliere con oculatezza, senza il tarlo della fretta. Uno dei preferiti di Sabatini è Van Persie che ha il contratto in scadenza nel 2013 e vorrebbe lasciare l’Arsenal. Concretamente però un suo acquisto è difficilissimo data la concorrenza spietata. Altro sogno inaccessibile è Higuain del Real Madrid.

Tornando con i piedi per terra, i nomi fattibili per la squadra di Luis Enrique sono Palacio del Genoa, Hernandez del Palermo e Nilmar del Villareal, tutti giocatori già trattati la scorsa estate.

In ogni caso, su questo fronte, la Roma può concedersi il lusso della scelta e ponderare un nome con tutta la calma necessaria.

Sara Mascigrande