Roma Calcio » AS Roma News » Palermo-Roma, La Roma resiste e vince a Palermo

Palermo-Roma, La Roma resiste e vince a Palermo

Ultimi 45 minuti del match al Renzo Barbera

PALERMO ROMA SECONDO TEMPO / ROMA – La Roma chiude il primo tempo in vantaggio grazie al gol di Fabio Borini che “come al solito” non manca di dare il suo preziosissimo contributo alla squadra.

FORMAZIONI UFFICIALI:

Roma (4-3-3): 1 Lobont, 87 Rosi, 5 Heinze, 44 Kjaer, 3 Jose Angel; 16 De Rossi, 19 Gago, 23 Greco; 10 Totti, 8 Lamela, 31 Borini.

A disp.: 18 Curci, 2 Cicinho, 25 Ricci, 7 Marquinho, 30 Simplicio, 14 Bojan, 40 Piscitella.

All.: Luis Enrique

Palermo (4-3-1-2): 1 Viviano, 31 Pisano, 6 Munoz, 2 Mantovani, 42 Balzaretti; 5 Barreto, 23 Donati, 7 Della Rocca; 16 Zahavi; 19 Budan, 10 Miccoli.

A disp.: 33 Tzorvas, 13 Aguirregaray, 20 Acquah, 14 Bertolo, 17 Vazquez, 9 Hernandez, 27 Ilicic.

All.: Mutti

Cronaca primo tempo

1′: Ilicic ed Hernandez entrano per Zahavi e Budan. Non cambia nulla tatticamente per il Palermo.

9′: Totti trova libero Grecoil quale prova il suo sinistro in un tiro che però risulta troppo alto sulla traversa.

11′: azione solitaria e spettacolare di Lamela che resiste a due cariche poi preferisce puntare la porta invece di servire Fabio Borini. Il suo sinistro muove solo la parte esterna della rete.

12′: capovolgimento di fronte del Palermo che verticalizza molto velocemente. Ilicic trova lo spazio per il tiro ma non sorprende il numero uno della Roma.

13′: ammonizione del portiere giallorosso Lobont per perdita di tempo.

14′: cross dalla destra di Miccoli che attraversa tutta l’area senza che nessuno metta il piede. Il tiro insidioso comunque viene deviato in calcio d’angolo.

17′: azione prolungata con Lamela che vince due contrasti. Dal limite dell’area prova il tiro, ma non trova la giusta coordinazione.

21′: il Palermo ha alzato il ritmo della partita rispetto al primo tempo senza  però occasioni da gol nitide.

23′: Heinze viene ammonito su un lancio lungo in quanto ferma Abel Hernandez sulla trequarti, ma lanciato verso la porta. I rosanero recriminano chiedendo l’espulsione per fallo da ultimo uomo.

25′: su un cross da destra Lobont esce con insicurezza e perde il pallone che cade sui piedi degli attaccanti rosanero che per fortuna non riescono ad approfittare dell’errore del portiere giallorosso. Leggero calo fisico per i calciatori della Roma.

27′: momento favorevole per i rosanero che stazionano nella metà campo della Roma più dello stretto necessario senza che i giallorossi riescano a trovare lo slancio per ripartire.

30′: su una scivolata, Donati colpisce involontariamente Gago che rimane a terra dolorante. Heinze battibecca con Miccoli, ma De Rossi interviene per fare da paciere. Miccoli rimedia l’ammonizione.

33′: Greco lascia il posto a Marquinho.

34′: occasione per Bojan che entra per Lamela. L’argentino ha chiesto il cambio per un dolore al polpaccio.

35′: sinistro pericoloso e potente di Henandez che non inquadra la porta difesa da Lobont. Il Palermo ci crede.

38′: provvidenziale deviazione di Heinze su Miccoli.

39′: Munoz si prende un pallone sul limite dell’area che però finisce in calcio d’angolo. Niente da fare per il Palermo, la Roma riesce a liberare.

42′: Vazques entra per Acquah e Simplicio entra al posto di Gago.

43′: Bojan parte in contropiede, ma si allunga la palla e non vede il capitano solo dall’altra parte del campo. Ghiotta occasione per il raddoppio buttata al vento.

44′: tiro di Marquinho che fa la barba al palo.

45′: mischia in area di rigore della Roma, ma miracolosamente nessun giocatore del Palermo riesce a trasformare.

Palermo-Roma: 0-1

COMMENTO: Roma più confusionaria rispetto al primo tempo anche a causa di un fisiologico calo fisico; riesce però a non scoprirsi eccessivamente e a non offrire il fianco al contropiede dell’avversario. Perse un paio di occasioni per il ko, ma non è riuscita a trasformarle. Il Palermo insiste per tutta la partita provandoci ma senza essere mai troppo pericoloso. I giallorossi soffrono nel finale, ma riescono a portare a casa i tre punti.

MARCATORI: 3′ Borini (PT)

SOSTITUZIONI: 1′ Ilicic per Zahavi, Hernandez per Budan / 33′ Marquinho per Greco / 34′ Bojan per Lamela / 42′ Vazques entra per Acquah /Simplicio per Gago

SANZIONI: I tempo: Barreto e Pisano.

II tempo: Lobont, Munoz, Heinze, Miccoli

NOTE: 4 minuti di recupero.

 

Sara Mascigrande