Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Palermo – Roma, Zamparini: ”La Roma mi spaventa ma il Palermo e’ affamato”

Palermo – Roma, Zamparini: ”La Roma mi spaventa ma il Palermo e’ affamato”

Il patron dei rosanero e’ tornato a parlare della sfida di sabato sera tra la sua squadra e la Roma

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini

PALERMO ROMA ZAMPARINI ROMA SPAVENTA PALERMO AFFAMATO / WEB – Il destino di Maurizio Zamparini e’ legato alla Roma: fu lui infatti a rilevare il Palermo dall’ex patron giallorosso Franco Sensi. Domani sera, la sua squadra incontrera’ proprio quella capitolina. Il presidente rosanero ha concesso un’intervista in esclusiva al Corriere dello Sport dove ha parlato del match del Barbera ed ha espresso un giudizio sulla Roma e sul suo tecnico:

Sulla Roma e su Luis EnriqueE’ un’idea nuova, interessante, che seguo con attenzione. Luis Enrique e’ un bell’esperimento per il nostro calcio che, come il paese piu’ in generale, avrebbe bisogno piu’ spesso di ventate di novita’. La sua gioventu’ non mi spaventa, non a caso anch’io avevo preso Mangia. Le perplessita’ non riguardano l’eta’ ma, semmai, la provenienza dal campionato spagnolo che e’ molto diverso dal nostro.

Sul progetto PalermoPer certi aspetti e’ simile a quello della Roma. Io ritengo di avere una squadra che suppergiu’ come valori tecnici equivale a quella giallorossa anche se non abbiamo campioni straordinari come Totti o De Rossi. Anche noi siamo molto discontinui, passiamo dal 5-1 sulla Lazio terza in classifica ad una sconfitta interna per 4-0. Ma siamo stati frenati dagli infortuni. Pensate ad Hernandez, che quest’anno ci e’ mancato moltissimo. Domani potrebbe farcela? Non lo so, me lo auguro ma temo che non sia ancora pronto al 100%.

Sul match di domaniLa Roma mi spaventa ma il Palermo e’ affamato e ha bisogno dei tre punti. Non possiamo piu’ perdere. Certamente sara’ una partita diversa rispetto a quella col Milan.

 

Marco Pennacchia