Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Primavera Roma, A. De Rossi: “oggi siamo stati bravi, ora proveremo a prenderci la rivincita con la Juventus”

Primavera Roma, A. De Rossi: “oggi siamo stati bravi, ora proveremo a prenderci la rivincita con la Juventus”

L’allenatore della primavera Roma parla della bella vittoria di oggi contro la Nocerina e della finale di Tim Cup contro la Juve

Il ct della primavera Roma De Rossi

ROMA PRIMAVERA ROMA ALBERTO DE ROSSI TALLO NICO LOPEZ NOCERINA JUVENTUS TIM CUP  / ROMA – Alberto De Rossi, allenatore della primavera giallorossa, ha lasciato le seguenti dichiarazioni in un’intervista dopo la partita vinta contro la Nocerina per 4 a 0:

Nella ripresa è uscita fuori la Roma

Nel primo tempo non è stato facile entrare nelle linee difensive, giocavano molto compatti e corti, anche se davanti potevamo essere più attenti, alcune situazioni ci sono state e dovevamo essere più cinici. Merito dell’avversario. Primo tempo che mi è piaciuto anche perchè abbiamo ripreso tre-quattro contropiedi. A parte uno, nelle altre situazioni la squadra si è fatto trovare pronta, ci stiamo lavorando molto perchè è l’unica situazione in cui la squadra soffre particolarmente. Oggi siamo stati bravi, in un occasione ci è scappata ma fa esperienza anche questo”.

A inizio ripresa, due gol nei primi minuti

Queste sono partite che se le sblocchi diventa tutto più facile. Forse è bastata un po’ di rilassatezza degli avversari, che hanno comunque fatto una partita di grande attenzione, anche se l’atteggiamento tattico è cambiato. Nella prima parte hanno lavorato sulla pressione, nella seconda hanno voluto giocare a viso aperto. Un bello spot per il settore giovanile. E’ chiaro che poi con più spazi abbiamo trovato le nostre giocate. Il gol a freddo ci ha dato forza

Roma che ha controllato la gara, risparmando qualcosa per la Juventus

Si, dobbiamo risparmiare le energie. Dobbiamo concentrarci sul campionato, vogliamo che la squadra sia protagonista fino alla fine come in tutte le manifestazioni. Una di queste non ci ha visto protagonisti fino in fondo, proveremo a prenderci la rivinicita con la Juventus

Nico Lopez sempre più integrato nei meccanismi della Roma

Giusto sottolinearlo, il ragazzo si sta integrando, lo vedo più nel vivo nel gioco. E il gol ce l’ha dentro, lo sappiamo, il colpo di testa non è il suo forte ma è sempre nel vivo dell’azione. A Reggio Calabria ha fatto due gol, poteva farne un terzo, ha fatto l’assist a Frediani. E’ sempre nel posto giusto al momento giusto. Abbiamo l’obbligo di completarlo, oggi ha fatto due gol di testa ma di giustezza, senza staccare. Questa però è una dote che dobbiamo riconoscere, è sempre li e fa sempre gol, non è la prima volta

Le condizioni di Tallo?

Era convocato e volevo farlo giocare, ma ha accusato un piccolo dolore ed è andato in tribuna. Sembra non sia nulla di grave. Ciciretti? Ha avuto la febbre ma penso sia recuperato. Ad oggi non abbiamo Matteo Ricci, che ha avuto 40 di febbre e non sarà della partita, neanche convocabile. Gli altri sono tutti a disposizione”.

 

Andrea Tocci