Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, Canovi: “Squadra da settimo posto. Kajer, Bojan e Angel acquisti sbagliati”

Roma, Canovi: “Squadra da settimo posto. Kajer, Bojan e Angel acquisti sbagliati”

L’agente Fifa non fa sconti e dice la sua sul progetto giallorosso targato Luis Enrique

L'avvocato Dario Canovi

ROMA INTEROVISTA CANOVI / WEB – Dario Canovi, agente Fifa ed esperto di calciomercato, ha rilasciato una breve intervista per un noto sito web sportivo. Ecco le sue parole:

Tra Milan e Juventus, a questo punto del campionato, chi vede favorito?

“Lo scudetto oramai credo che lo vincerà il Milan. In questo turno i rossoneri ne potranno approfittare visto che la Juventus, in emergenza difesa, fa visita ad un Genoa che in casa ha sempre fatto bene”.

Giuste le critiche piovute sulla Roma e in particolare a Luis Enrique?

“La Roma è una squadra formata da giocatori molto giovani, l’andamento della stagione era prevedibile, le critiche a Luis Enrique sono veramente ingiuste,  che colpe ne ha il tecnico se Heinze, giocatore con 15 anni di carriera alle spalle, fa un errore incredibile regalando il pallone ad Hernanes, che colpa ne ha se Taddei si perde completamente Mauri in occasione del secondo gol. La verità è una sola, la Roma non è mai stata da terzo posto, è una squadra da sesta o settima posizione, e questo lo hanno sempre saputo anche i dirigente. Infatti un uomo intelligante come Sabatini l’ha capito e continua a confermare il tecnico asturiano. Certamente ci sono da mettere anche gli acquisti sbagliati di Kjaer, Bojan e José Angel”.

Un giovane che secondo lei potrà fare la differenza in futuro?

“In proiezione futura, vedo l’esplosione di Mattia Destro. Un bravissimo giocatore, in comproprietà tra Siena e Genoa, che certamente sarà monitorato attentamente dalle big”.

Marco Decrestina