Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma-Genoa, Moretti: “Ieri Stekelenburg ha salvato il risultato”

Roma-Genoa, Moretti: “Ieri Stekelenburg ha salvato il risultato”

Il difensore rossoblu: “Con un po’ di concretezza in piu’ avremmo potuto pareggiare”

Emiliano Moretti e Fabio Borini

ROMA GENOA DICHIARAZIONE MORETTI / WEB – Il difensore del Genoa, Emiliano Moretti, intervistato da Radio Incontro, ha parlato della sfida di ieri sera allo stadio ‘Olimpico‘ persa dai rossoblu per 1-0. Ecco le sue dichiarazioni:

Sulla gara:
“La realtà è che probabilmente avremmo potuto portare un punto a casa. Giocare con la Roma all’Olimpico è sempre complicato, però con un po’ di concretezza in più avremmo potuto pareggiare. Merito anche di Stekelenburg che ha salvato il risultato con le sue parate”.

Sull’occasione sprecata da Palacio:
“Rodrigo è un campione vero, un giocatore che fa la differenza uno dei pochi rimasti che salta l’uomo e che crea superiorità. La scorsa stagione ha avuto la possibilità di andar via, ma rimanento a Genova ha fatto una scelta importante”.

Sui terzini della Roma:
“Come gioca la Roma mi piace molto, è un proposta di calcio offensiva che alla lunga darà degli ottimi risultati. Ho visto tante partite della Roma e credo che pensino soprattutto ad attaccare piuttosto che difendere. Questo può diventare un punto debole quando si affrontano squadre che puntano sul contropiede”.

 Ieri hai dovuto fronteggiare prima Borini, poi Osvaldo…
“Borini è molto bravo, ci avevamo già giocato all’andata e aveva fatto anche gol. Oltre alla doti tecniche riesce ad adattarsi alle esigenze della squadra: un ragazzo dal grande futuro. Osvaldo è un goleador e purtroppo ieri ce l’ha fatto”.

Sul progetto giallorosso:
“La vera forza della Roma sta nel fatto di mantenere una certa coerenza per lo stile di gioco che vuole proporre, i risultati negativi potevano far cambiare la direzione tecnica ed invece staff tecnico e giocatori hanno fatto bene a mantenere la rotta ed i risultati gli stanno danno ragione”.

Sulla lotta per la Champions:
“Sarà lotta a 4 tra Udinese, Napoli, Lazio e Roma tra le quali ci sarà parecchia bagarre fino all’ultima giornata”.