Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma-Lazio, Pruzzo: “Non si può incolpare Luis Enrique per un episodio”

Roma-Lazio, Pruzzo: “Non si può incolpare Luis Enrique per un episodio”

L’ex bomber giallorosso ritorna sui temi principali del derby di ieri pomeriggio mettendosi dalla parte dell’allenatore spagnolo

L'ex bomber giallorosso Roberto Pruzzo

ROMA-LAZIO ROBERTO PRUZZO / WEB – L’ex centravanti della Roma campione d’Italia nel 1983 Roberto Pruzzo ha espresso il proprio parere sulla sconfitta giallorossa ieri pomeriggio contro la Lazio, in un derby che ha lasciato strascichi piuttosto pessimisti in casa Roma; Pruzzo si schiera dalla parte di Luis Enrique, il tecnico primo indiziato della debacle stagionale romanista: “Il derby la Roma lo ha perso a causa dell’espulsione di Stekelenburg, è ovvio. Qui non si parla mai degli episodi sfavorevoli o sfortunati, si critica Luis Enrique a prescindere da tutto. Non lo si può incolpare in questo caso, se la Lazio gioca meglio e vince è per via solo dell’episodio del rigore ed espulsione dopo neanche 10 minuti“. Parere interessante quello dell’ex bomber, uno dei pochi nell’etere romano a non catechizzare Luis Enrique e ad affidare alla malasorte le causa della sconfitta giallorossa.

Keivan Karimi