Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma – Lazio, Sabatini: “Sarà una bella partita, con motivazioni feroci da una parte e dall’altra”

Roma – Lazio, Sabatini: “Sarà una bella partita, con motivazioni feroci da una parte e dall’altra”

Il ds giallorosso parla del derby di domenica pomeriggio di scena allo stadio Olimpico alle 15

Il ds della Roma Sabatini

ROMA SERIE A ROMA – LAZIO SABATINI DE ROSSI ATALANTA / ROMA – Walter Sabatini, ds della Roma, ha lasciato le seguenti dichiarazioni in merito al delicatissimo derby di domenica pomeriggio: “Chi andrà in campo sarà in grado di affrontare una gara del genere. Noi confidiamo nella nostra squadra, confidiamo sul fatto che voglia concretizzare la sua idea di gioco in un’occasione importante, siamo molto fiduciosi. Sarà una bella partita, con motivazioni feroci da una parte e dall’altra. Il fatto che ci stiamo consegnando alla mediocrità è una mia osservazione: siamo tutto e il contrario di tutto. Dobbiamo stare attenti, abbiamo dato l’impressione di essere a volte grandi e a volte mediocri. Stiamo facendo un passo in quella direzione, ma questa squadra ha un grande rigore morale e una grande forza per riportarsi sulla strada della grandezza. Non penso che stiamo deludendo le attese, in embrione si è vista un’idea di grande Roma, perché di idea si tratta. Quando definiremo l’idea che abbiamo di noi stessi, diventeremo una squadra forte e competitiva. Lo siamo già in qualche misura e mi prendo il rischio di dire che lo dimostreremo domenica”. Sulle polemiche legate all’esclusione di De Rossi a Bergamo, aggiunge:“Quello che si dice su di noi ci fa sembrare una congrega di fondamentalisti. Non è così, siamo gente molto tollerante. Poche cose dobbiamo fare, dobbiamo costruire qualcosa insieme e i calciatori lo sanno. Osvaldo dice che lui non avrebbe lasciato fuori De Rossi per un ritardo? So cosa ha detto, ma non vale il parere di Osvaldo, vale esclusivamente quello dell’allenatore”.

 

Andrea Tocci