Roma Calcio » AS Roma News » Roma-Lazio, La Roma non riesce nell’impresa

Roma-Lazio, La Roma non riesce nell’impresa

Il primo tempo si è chiuso su un pareggio, ma con la Roma in dieci per l’esplusione del portiere Stekelenburg

DERBY ROMA LAZIO SECONDO TEMPO / ROMA – Il primo tempo lascia la Roma in dieci e porta alla sostituzione di Lamela per Lobont. La squadra della Capitale è apparsa reattiva anche in inferiorità numerica e riesce a riportarsi in parità dopo lo svantaggio.

Al rientro in campo, Juan si presenta con una vistosa fascia al ginocchio in seguito ad un trauma distorsivo occorso negli ultimi minuti del primo tempo.

Cronaca del secondo tempo:

 1′: gesto di silenzio di Juan ai mormorii della curva nord dopo uno scontro di gioco.

5′: calcio di punizione per la Roma dopo un fallo di Matuzalem sul capitano. Continuano i cori contro il difensore Juan tanto che lo speaker allo stadio annuncia la possibile sospensione della partita.

10′: Pjanic si accascia a terra e non riesce a proseguire la partita. Entra Marquinho.

13′: scatto di Borini che trova Totti al centro che dalla trequarti calcia un destro potente che esce di un paio di metri alla destra di Marchetti.

15′: intervento irruento di Heinze su Matuzalem punito con il giallo per il giallorosso.

16′: punizione della Lazio, pallone lungo e cross di Ledesma che Mauri butta il rete di sinistro. Calcio piazzato che trafigge la Roma e porta i biancocelesti in vantaggio.

Roma-Lazio: 1-2

20′: brutto pallone perso da Simplicio che mette Hernanes e Lobont occhi negli occhi. Il portiere della Roma salva un gol quasi fatto grazie all’intervento di Juan oggi in grande forma.

22′: ancora Gonzalez  lanciato in porta, per fortuna ferma tutto De Rossi. La Roma è comunque costretta a rischiare.

24′: Hernanes palleggia con Gonzalez che calcia in rete ma Lobont ci mette i pugni.

26′: errore di Taddei sulla sinistra che porta la Lazio a giocare nella nostra area. La Roma riesce a prendere le fila dell’azione senza rischi.

29′: la Roma prova in percussione a sfondare la difesa laziale, ma invano.

30′: tre contro tre nell’area della Roma, ma il tiro centrale di Klose viene parato facilmente da Lobont

Esce Juan dolorante ed entra Bojan. La difesa rimane a tre senza la retrocessione di Daniele De Rossi.

33′: la Roma alza il baricentro e gestisce la palla anche se trova difficoltà a trovare sbocchi anche per l’inferiorità numerica.

34′: calcio d’angolo per la Roma, tiro di Josè  Angel che viene murato. E’ un assedio della Roma alla porta di Marchetti.

36′: Matuzalem apre per Klose che sfida Taddei. E’ costretto a calciare indietro e a far ripartire l’azione. Azione convulsa in area della Roma fermata da Josè Angel.

Cambia l’assetto tattico della Roma con Totti in avanti con Marquinho e Borini larghi. Bojan va in appoggio al capitano.

39′: il capitano ha la palla del pareggio sulla testa  però sfiora il palo. La Roma non molla.

40′: rosso per Scaloni per doppia ammonizione causa fallo su Bojan.

41′: ammonito Diakitè appena entrato per proteste.

44′: Bojan in avanti, ma entra in contatto con Biava. L’ammonizione va a Bojan per simulazione. Dal replay il giallorosso sembra effettivamente venga sbambettato. Ammonito anche Totti per proteste.

47′: cross di Marquinho, Borini stacca di testa, ma non trova la porta. La Roma chiude la partita in attacco.

 

COMMENTO: la Lazio riesce a fare suo il derby. La Roma tenta il pareggio giocando in maniera offensiva, ma senza trovare il gol. Partita molto spigolosa con una distribuzione dei cartellini complicata.

MARCATORI: 9′ Hernanes (rig.), 14′ Borini, 61′ Mauri.

SOSTITUZIONI: 8′, Lamela esce e al suo posto entra Lobont / 55′, Marquinho per un Pjanic infortunato / 30′ fuori Juan dolorante al ginocchio / 41′ Diakitè al posto di Hernanes.

SANZIONI: 8′ esplusione di Stekelenburg per fallo di contatto su Klose/ 14′ ammonizione di Scaloni per fallo su Borini/ 25′ ammonizione di Matuzalem per fallo su Francesco Totti/ 36′ ammonizione per Biava, già diffidato/ 45′ ammonizione di Mauri per simulazione / 15′ ammonizione di Heinze per fallo su Matuzalem / 40′ esplusione per Scaloni per doppia ammonizione / 41′ ammonizione di Diakitè per proteste / 44′ ammonito Bojan per simulazione e Totti per proteste.

NOTE: 4 i minuti i recupero del secondo tempo.

 

Sara Mascigrande