Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, Luis Enrique: ”Oggi non siamo stati al nostro livello. Il Genoa poteva pareggiare”

Roma, Luis Enrique: ”Oggi non siamo stati al nostro livello. Il Genoa poteva pareggiare”

Il tecnico si e’ detto soddisfatto del risultato ma non tanto della prestazione perche’ a suo avviso la squadra e’ stata imprecisa dopo il gol

Il tecnico della Roma Luis Enrique

ROMA LUIS ENRIQUE OGGI NON AL NOSTRO LIVELLO GENOA POTEVA PAREGGIARE / WEB – Luis Enrique, subito dopo il fischio finale di RomaGenoa, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky sulla prova dei suoi. Ecco le sue parole:

Si aspettava che dopo il derby si potesse ancora rincorrere il terzo posto?

L’obiettivo era vincere le partite che ci mancavano. Siamo partiti con due vittorie molto importanti.

Roma meno bella ma piu’ concreta…

Oggi gia’ dall’inizio non siamo stati al nostro livello. Abbiamo sofferto tantissime palle perse. Dopo il gol siamo stati troppo imprecisi. Complimenti al Genoa

Si e’ sentita la mancanza di Totti?

No. Dopo il gol siamo stati timorosi nel fare il pressing che di solito facciamo. Abbiamo fatto errori nell’inizio del gioco. Il risultato ci da’ fiducia.

Sembrava che quando la Roma non aveva condizione, i giocatori erano comunque in grande condizione…

Si’, questo mi fa piacere perche’ e’ stato sempre uno dei punti che ci hanno contestato. Sapevo che con questo preparatore atletico i miei avrebbero corso tantissimo. Andare avanti cosi’ pero’ e’ molto difficile: il Genoa avrebbe potuto pareggiare ma l’atteggiamento e’ giusto e sono soddisfatto.

Quanto e’ lontana la squadra da quello che vuole?

Ci sono state partite che mi sono piaciute tantissimo. Credo che dall’inizio la squadra e’ migliorata tantissimo ma in questo torneo l’importante e’ la regolarita’. A dieci partite dalla fine siamo sesti ed e’ quello che meritiamo.

Di quelle davanti, qual e’ la piu’ difficile da raggiungere?

E’ difficile essere vincenti nelle prossime dieci partite. La piu’ forte? Spero sia la Roma