Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, Meloni: “Luis Enrique mi piace. Stadio di proprieta’? Credo si fara’”

Roma, Meloni: “Luis Enrique mi piace. Stadio di proprieta’? Credo si fara’”

La deputata Pdl aggiunge: “Sarebbe un grande risultato per la Capitale e per il calcio…”

Lo stadio Olimpico di Roma

ROMA INTERVISTA MELONI / WEB – L’ex ministro oggi deputata del Pdl, Giorgia Meloni, ha rilasciato una breve intervista per una nota emittente radiofonica.  Di seguito le sue parole:

Lei tifa per la Roma. Le piace Luis Enrique? È stata la scelta giusta per rilanciare la squadra?

“A me non dispiace. Però riconosco con umiltà che non ho la preparazione per poter rispondere in modo serio”.

A suo giudizio c’è troppa esasperazione nel mondo del pallone?
“Assolutamente sì. Non è un caso che io negli ultimi anni mi sia più appassionata al rugby che al calcio. Il clima che si respira negli stadi del Sei Nazioni, anche a fronte di risultati che almeno quest’anno non ci stanno regalando grandi soddisfazioni, è assolutamente diverso da quello che purtroppo si respira negli stadi di calcio. Lo sport deve essere un modo per unire, per rivalutare il senso di appartenenza. Nel calcio c’è un’esasperazione eccessiva che toglie il gusto più profondo di quello che dovrebbe essere lo sport”.

Lei è di Roma, conosce la città, a Suo giudizio si faranno mai gli stadi di proprietà della Roma e della Lazio?
“Lo spero. Dire di sì o no è difficile. Io, ripeto, spero e credo e di sì. Però sappiamo che non è una partita facile, altrimenti sarebbero già fatti. Però sarebbe sicuramente un grande risultato per la Capitale ed anche per il calcio”.

E’ necessaria la legge sugli stadi o è solo un problema procedurale?
“Ci vogliono entrambe le cose, ma anche la legge può aiutare”.

Marco Decrestina