Roma Calcio » AS Roma News » Roma-Milan, La prima volta da ex di Mexes

Roma-Milan, La prima volta da ex di Mexes

Prima partita con la maglia rossonera per il biondo di Tolosa che ha lasciato la Capitale lo scorso anno dopo sette anni di “amore”

L'ex giallorosso Philippe Mexes

MILAN ROMA MEXES / ROMA – Sabato pomeriggio la Roma sarà ospite al San Siro di Milano. Tra i padroni di casa, uno che fino allo scorso anno era di casa… a Trigoria. A meno di improvvisi incidenti o malattie diplomatiche (perchè ad oggi è in splendida forma) dovrebbe essere presente Philippe Mexes, ex giallorosso.

Pochi hanno dimencato il biondo di Tolosa perchè lui romanista pareva davvero: quell’italiano con cadenza francese ma farcito di romanesco, quella romanità ostentata in ogni circostanza, come quando si è riferito in modo assai poco gentile alla formazione della sponda opposta del Tevere, fino alle lacrime, riprese dalle telecamere nazionali, del sogno dello scudetto andato in frantumi nella partita contro la Sampdoria.

Talmente era diventato un idolo (e non solo delle ragazzine) per tutta la tifoseria da prendere come nomignolo quello di un personaggio dell’immaginario collettivo romano: Rugantino. O da ricevere per il suo attaccamento (sic) alla maglia giallorossa il premio del “Mejo fico del bigonzo” e considerare Roma e non Parigi la sua capitale.
Poi si sa come sono andate le cose. All’improvviso il suo sogno fin da bambino è stato quello di vestire la casacca rossonera e quindi la partenza per Milano. 

Ovviamente non si contestano le ragioni personali e private che abbiano indotto il calciatore a compiere questa scelta, ma non è ambito cui il tifoso deve e può entrare. Solo può chiedersi cosa resta di quella dichiarazione d’amore bellissima: “E’ una scelta di vita. Mi sento romano e romanista e voglio restare qui”…Poco e niente, se non un occhio ai risultati dei suoi ex compagni…

Sara Mascigrande