Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Stadio Roma, On. Cochi: “L’advisor individuerà la zona adatta. Gli americani tratteranno con i proprietari terrieri”

Stadio Roma, On. Cochi: “L’advisor individuerà la zona adatta. Gli americani tratteranno con i proprietari terrieri”

Una sintesi dell’intervista al Delegato alle Politiche dello Sport di Roma Capitale raccolta dal portale Romanews.eu

Prosegue il progetto del nuovo stadio della Roma

STADIO ROMA COCHI ROMANEWS / WEB – Il portale web Romanews.eu ha intervistato in esclusiva l’Onorevole Alessandro Cochi, delegato alle Politiche dello Sport di Roma Capitale, dunque uno dei personaggi più rilevanti delle questioni sportive dell’Urbe. Il tema dell’intervista ha riguardato il progetto dello stadio di proprietà della Roma e delle pratiche messe in atto dalla società giallorossa per portare avanti tale idea e concretizzarla. Questa una sintesi delle sue dichiarazioni: “L’advisor dovrebbe indicare le zone in cui è più consono costruire lo stadio. E’ un’operazione interamente privata. L’aspetto più importante è l’arrivo della legge dal Parlamento che purtroppo non è ancora cosa fatta: il suo cammino si è rallentato a causa del cambio di Governo, ma sembra si stia riprendendo. Dovrebbe arrivare presto e dopo i comuni saranno chiamati a interpretarla. Spero che la società americana a cui ci si è affidati conosca i proprietari dei grandi terreni all’interno del raccordo anulare. Perché per fare uno stadio non si può pensare di prendere pochi ettari. Noi, soprattutto in questa fase iniziale, cerchiamo di rimanere in disparte, ma quanto ci indicheranno una o più zone saremmo pronti a fornire informazioni logistiche riguardanti le opzioni che ci presenteranno.

Keivan Karimi