Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Gli esami di Stekelenburg

As Roma, Gli esami di Stekelenburg

Breve analisi di un noto giornalista sportivo riguardo il rendimento dell’estremo difensore giallorosso

Maarten Stekelenburg (Getty Images)

STEKELENBURG AS ROMA / WEB – Non è molto usuale sentir parlare di lui ma, sarà la febbre che lo ha momentaneamente allontanato dal campo, oggi i maggiori quotidiani sportivi dedicano al portiere della Roma qualche pagina delle testate per cui scrivono.

Uno di questi è Alberto Ghiacci e la sua riflessione parte dal presupposto che, sebbene l’olandese detenga con Bojan il record di presenze, 28, in realtà non ha mai convinto in modo unanime la critica. Secondo il giornalista, il problema principale dell’ultimo uomo della Roma risiede nel seguente difetto: certamente è molto bravo tra i pali, ma  è troppo insicuro nelle uscite e i suoi interventi non sono stati sempre impeccabili.

A sua “discolpa”, conviene Ghiacci, la tattica imposta da Luis Enrique:Il tecnico spagnolo chiede che il portiere sia l’ultimo dei difensori e il primo degli attaccanti, nel senso che deve saper giocare anche con i piedi e partecipare al giro-palla con i compagni (…) Stekelenburg non era abituato e ha incontrato difficoltà“.

Non sembrano esserci dubbi che l’olandese rimarrà un punto fisso della Roma del futuro e che la dirigenza giallorossa stia puntando su di lui sperando che per le rimanenti giornate il campionato possa riservare qualche bella sorpresa ai giallorossi.