Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Luis Enrique interroga i giornalisti in storia del calcio

As Roma, Luis Enrique interroga i giornalisti in storia del calcio

Ieri il tecnico asturiano ha fatto lui le domande alla stampa, ma ha pizzicato due esempi non proprio calzanti

Alex Ferguson

CONFERENZA STAMPA LUIS ENRIQUE FERGUSON CRUYFF / ROMA – Ieri durante la conferenza stampa di Luis Enrique è andato in scena un “siparietto” (in realtà piuttosto teso) tra il mister e i giornalisti. Il tecnico tentando di difendere il suo operato e rivendicando il diritto alla pazienza  ha iniziato ad interrogare gli addetti ai lavori con la seguente domanda: “Ferguson e Cruyff quanto ci hanno impiegato per vincere?“.

Oggi Roberto Maida si è premunito di rispondere in modo esaustivo alla domanda e, Luis Enrique non si offenderà, la foga di ieri lo ha portato a citare due esempi infelici. Infatti, sottolinea il giornalista, per un Ferguson che vince esistono migliaia di allenatori che falliscono e non vincono nulla, così come, allo stesso modo, altri -tra cui Pep Guardiola– che riescono ad avere successo alla prima chance. Anche Cruyff ha vinto la Coppa delle Coppe alla sua prima stagione mentre l’asturiano è uscito dall’Europa League ai preliminari di Agosto.

Inoltre i paragoni non reggono molto nella specificità del caso della Roma: il primo Ferguson allo United era comunque un allenatore titolato e non alle prime armi e al suo sbarco rilanciò una squadra avviata alla retrocessione. Riguardo Cruyff Luis Enrique si è confuso affermando: “Non ha vinto il primo anno“. In realtà non solo ha vinto la Coppa delle Coppe al primo colpo, ma ha concluso il campionato con un onorevole secondo posto dietro il Real Madrid. Ha aperto subito un ciclo che ha stabilito un record di trofei del club, undici, che ha resistito fino all’avvento di Pep Guardiola.

Sara Mascigrande