Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Sia il buon senso e non la piazza a guidare il club

As Roma, Sia il buon senso e non la piazza a guidare il club

Abbassare i toni per ritrovare la direzione giusta e azzeccare le prossime mosse: questo il compito della tifoseria per aiutare la dirigenza giallorossa

Walter Sabatini e Franco Baldini

LUIS ENRIQUE BALDINI SABATINI GIUBILO / WEB – Invita, e non a torto, alla calma Giubilo dalle pagine del Tempo. Nonostante sia doverosa quella che definisce una “caccia ai colpevoli” di quella che rimane una stagione fallimentare da tutti i punti di vista, il giornalista esorta a diffidare dalle accuse dei “Rubagalline votati a ritagliarsi un improbabile squarcio di visibilità, pretendendo di esprimere verdetti”.

Perchè ora piovono critiche e polemiche su tutto e tutti: su Franco Baldini in primis. Dimenticano però “Questi apprendisti stregoni, di quante società di alto livello ne invocavano l’addio all’Inghilterra per un ritorno al calcio italiano, eccezione la Juventus per atavici, reciproci rancori”. O su Walter Sabatini il quale: “Sembra diventato un dilettante allo sbaraglio, forse per l’appoggio offerto al tecnico liberamente scelto“.

Luis Enrique ha delle grandi responsabilità, ma: “Non è colpa sua se Pjanic non sta in piedi, se Osvaldo va fuori di testa, se i cosidetti difensori non riescono a esimersi dall’incorrere in castronerie terrificanti“.

Insomma un’esortazione a non tirare conclusioni affrettate, ma: “Meglio attendere l’estate, sedersi a un tavolo, ascoltare le richieste del tecnico, sempre che rimanga, delineare strategie di mercato capaci di evitare una seconda annata di transizione“.